Online la prima stagione delle Masterclass di Basement Café by Lavazza

Online la prima stagione delle Masterclass di Basement Café by Lavazza

L’influenza dell’immaginario criminale sul rap: la masterclass di Jake La Furia e Pablo Trincia. On air da martedì 8 novembre 2022, ore 18

Una volta che nasci e cresci nell’underground, quel mood e quel linguaggio, te lo porti sempre dentro. Basement Café by Lavazza non dimentica le origini in compagnia del mondo rap e presenta il secondo appuntamento della prima stagione delle Masterclass, il suo spin-off dedicato ad approfondimenti e passioni degli amici e dei talent ospiti del salotto blu più amato dalla Gen.Z.

Online sul sito lavazza.basementcafe.it, da martedì 8 novembre, la masterclass con ospiti il rapper Jake La Furia, già voce e volto dei Club Dogo, e il complice Pablo Trincia, giornalista e autore di podcast di grande successo (“Veleno”, “Il Dito di Dio”, ultima uscita “Megapolis: Mumbai 2050”), che avrà come titolo “L’influenza dell’immaginario criminale sul rap”.

Sotto la lente d’ingrandimento: il linguaggio del mondo underground, le origini di un filone musicale, i significati apparenti e più profondi di tutto ciò. Un incontro in cui cultura sconfinata di rap e storytelling si incontrano tra i modi di dire, di pensare e di comportarsi del mondo criminale, che da sempre ispira e influenza la musica più cool degli ultimi tempi. I due ospiti ci porteranno nelle periferie più pericolose del mondo, tra disagio sociale, ragioni di orgoglio e distanze.

L’approfondimento riguarderà soprattutto il modo in cui si è evoluta la figura del rapper in Italia, dai primi Duemila ad oggi, attraverso l’old school e il rap più politico, fino ai protagonisti della scena vicini agli ambienti criminali, aspetto che talvolta continua anche oggi. E quanto, questi diversi ambiti d’ispirazione, abbiano inciso sulla percezione degli attori della scena, sulla loro street-credibility, e più a fondo, proprio sull’essenza della musica e delle canzoni.

La prima stagione arriva periodicamente online: le Masterclass avranno luogo sul sito dedicato a cui potersi liberamente registrare per rimanere aggiornati su tutti gli sviluppi e le novità presto on air. Il format è lo stesso dei primi due incontri: gli ospiti dal mondo giornalistico a quello editoriale, dalla musica all’attualità, scelgono un tema da approfondire – la loro passione, il loro lavoro, una curiosità di cui si sono invaghiti – e un “complice” con cui dibattere a riguardo.

Le Masterclass, della durata di un’ora, sono completamente gratuite. Per partecipare basta iscriversi sul sito, e dalle 18 del giorno indicato, connettersi – o rivedere successivamente le masterclass, che rimangono disponibili in ogni momento per gli iscritti.  Ad oggi sono visibili online le puntate pilota “Dal Rap ai libri: come alcuni scrittori ci cambiano la vita” in compagnia di Massimo Pericolo e Oliver Dawson, il focus “I BTS, la band coreana tra pop e politica” con Michela Murgia e Chiara Valerio, e la prima masterclass 2022, con Francesco Costa e Nausicaa Dell’Orto in “Le regole non scritte del football americano”.

I prossimi appuntamenti:
Fumettibrutti e Djarah Kan

Il diritto al piacere come atto politico (29 novembre)

Stephanie Glitter e Mariella Milani

La sfida della moda agli stereotipi di genere (14 dicembre)

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Arriva Speakerss, la web app che ti aiuta a parlare

Timidezza addio, sia con gli amici, davanti a professore per un esame, in occasione di …

Lascia un commento

Oppure