Al via al bando per giovani ricercatrici: premio L’Oréal-Unesco per le donne e la scienza

Al via al bando per giovani ricercatrici: premio L’Oréal-Unesco per le donne e la scienza

Alle ricercatrici sei borse di studio del valore di 20.000 euro ciascuna

L’Oréal Italia annuncia l’avvio della diciannovesima edizione del premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza”, programma promosso in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco che ad oggi ha premiato 94 meritevoli ricercatrici che hanno potuto proseguire i propri studi in Italia.

Sono sei le borse di studio che verranno assegnate, ognuna del valore di € 20.000, nei campi delle Scienze della Vita e della Materia, ivi incluse Ingegneria, Matematica e Informatica. Ad esaminare i progetti candidati sarà la commissione giudicatrice del premio, composta da un panel di illustri professori universitari ed esperti scientifici italiani guidati dalla Prof.ssa Lucia Votano.

Ecco i membri della giuria:

  • Enrico Alleva (Centro di Riferimento per le Scienze comportamentali e la Salute mentale SCIC Istituto Superiore di Sanità. Socio Corrispondente dell’Accademia Nazionale dei Lincei)
  • Mauro Anselmino (Già Professore di Fisica Teorica, Università degli Studi di Torino e Socio Nazionale dell’Accademia delle Scienze di Torino)
  • Luigia Carlucci Aiello (già Professoressa di Intelligenza artificiale dell’Università La Sapienza di Roma)
  • Maria Benedetta Donati (Capo del Neuromed Biobanking Centre, Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione, IRCCS NEUROMED di Pozzilli-IS)
  • Cristina Emanuel (Direttore Scientifico & Regolamentare L’Oréal Italia)
  • Salvatore Magazù (Professore ordinario di Fisica sperimentale presso il Dipartimento di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra (MIFT) dell’Università di Messina)
  • Maria Rescigno, (Professore ordinario di Patologia Generale e Pro Rettore Vicario con delega alla ricerca presso Humanitas University. Group Leader Unità di Immunologia delle mucose e Microbiota – Humanitas Research Hospital)

François-Xavier Fenart, Presidente e AD di L’Oréal Italia commenta così: Il Premio L’Oréal-UNESCO “Per le Donne e la Scienza” giunto alla diciannovesima edizione si conferma una delle iniziative di maggior successo nel Paese nell’ambito della formazione e specializzazione delle giovani scienziate italiane. Anche per questa edizione ci aspettiamo numerose candidature e saremo lieti di poter assegnare nuove borse di studio a brillanti e promettenti scienziate che faranno la differenza nelle discipline di riferimento. In tutti questi anni abbiamo ricevuto centinaia di candidature e abbiamo premiato 94 scienziate contribuendo in modo attivo al sostegno del dibattito sull’uguaglianza di genere nella scienza, così da rafforzare la comunità scientifica e fornire sempre più figure di riferimento femminili per le nuove generazioni”.

A partire dal 10 dicembre le candidature potranno essere inviate attraverso la piattaforma http://www.forwomeninscience.com/ entro e non oltre l’8 febbraio  2021, data a partire dalla quale il sistema verrà chiuso. I nomi delle vincitrici verranno comunicati durante una cerimonia di premiazione ufficiale.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

"Cyber scuola”: nonni a lezione di tecnologia dai nipoti

“Cyber scuola”: nonni a lezione di tecnologia dai nipoti

Parte oggi la campagna di crowdfunding per il progetto che punta ad avvicinare gli anziani …

Lascia un commento

Oppure