Home / Stile di vita universitario / Conosci Lil Jolie? Si presenta e ci racconta “Diamanti”

Conosci Lil Jolie? Si presenta e ci racconta “Diamanti”

Si chiama Angela Ciancio, ma quando canta è Lil Jolie. Fa parte della Generazione Z: nativa digitale, il luogo naturale dove esprimere il suo talento musicale era il web. Era perché Lil Jolie ha già fatto il salto: da Soundcloud, dove si è fatta conoscere, è passata all’etichetta Warner. Il suo nuovo singolo è “Diamanti”.

Lil Jolie, bambina ribelle. Com’eri? E come sei?

Ero ribelle perché non mi sono mai omologata, ho sempre cercato di differenziarmi dalla massa. Da ragazzina ascoltavo musica diversa da quella dei miei compagni di classe. Dai 15 anni in poi facevo avanti e indietro dalla provincia di Caserta a Napoli, e i miei genitori erano preoccupati. Mi radunavo nel centro storico con altri adolescenti: ci eravamo trovati nello stesso gruppo su Facebook, erano più simili a me rispetto ai miei compagni di classe. Oggi mi sono calmata molto, adesso mi esprimo con la musica.

“Diamanti” quando è nata?

L’idea iniziale l’ho scritta in metropolitana, a Napoli, mentre tornavo a casa. “Che bella questa cosa”, mi sono detta; ho appuntato al volo il ritornello e poi… vuoto totale, non riuscivo a continuarla. Quando è iniziato l’allarme per questa pandemia che ci ha colpiti ho comprato delle casse e un scheda audio nuova: “Diamanti” l’ho finita durante questa quarantena.

Parla di luce e rinascita.

Riferita a oggi ma anche in generale. Usciremo diversi e migliori dal momento che stiamo vivendo, sono sicura. Per quanto riguarda me, ero stanca delle persone che mi circondavano quando ho iniziato a scrivere il pezzo, secondo me erano vuote. “Voi non avete sogni, non sono come voi” è la frase che preferisco del brano. Io sono una sognatrice e sono stata criticata per vivere sulle nuvole. Ma io sono così.

Nella quotidianità che stiamo vivendo, dove trovi i tuoi diamanti?

Oggi i diamanti li trovo nella musica, mi diverto più di prima a scrivere e suonare. La musica mi ha salvata e continua a salvarmi anche adesso. Lo fa anche solo liberandomi dalla noia.

Cosa anticipa “Diamanti”?

Nuovi singoli, diversi. Sperimenterò altre cose sicuramente. Poi chissà, certamente vedo dei live e cose belle nel futuro, appena sarà finita l’emergenza.

Una curiosità: Lil Jolie nasce da un soprannome che ti davano i tuoi amici, in riferimento all’attrice Angelina Jolie.

Sono sempre stata una sua superfan, da quando ho visto “Ragazze interrotte”, film che ha segnato la mia adolescenza. Nasce tutto come un gioco: una mia amica mi ha fatto una foto e mi ha detto “sembri lei”. Io nelle dida di Instagram scritto Lil Jolie, perché era il periodo dai rapper americani che si chiamavano Lil qualcosa. Da lì è rimasto.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Europe Shine A Light celebra la musica di Eurovision Song Contest

Eurovision Song Contest, come si sa da tempo, a causa della pandemia quest’anno non si …

Lascia un commento

Oppure