Home / Lavoro per universitari / Dan John invia i suoi Ambasciatori di brand in Europa

Dan John invia i suoi Ambasciatori di brand in Europa

Il 98% di chi ha partecipato si sente decisamente più legato all’azienda, il 95% dichiara un arricchimento professionale e personale, l’87% lo rifarebbe, la totalità dei giovani afferma che sia stata un’esperienza positiva

È ufficialmente iniziato il progetto “Diventa Ambasciatore del Brand all’estero” promosso dall’azienda di moda maschile Dan John. Una sorta di Erasmus per i dipendenti che lavorano a vario titolo da almeno 6 mesi presso uno dei punti vendita del brand.

Con questa iniziativa, l’azienda, al primo posto retail nella classifica Leader della crescita in Italia stilata da Il Sole 24 Ore e Statista, offre ai suoi collaboratori la possibilità di trascorrere un periodo di almeno 3 mesi all’estero, lavorando presso uno dei nuovi punti vendita Dan John in Germania, Belgio, Francia e Spagna. Il costo del viaggio e dei primi 3 mesi di affitto saranno a carico dell’azienda.

Trascorso il periodo pattuito, il dipendente potrà scegliere se rientrare in Italia, restare nella città estera o chiedere di usufruire ancora una volta del programma, spostandosi in un altro paese europeo. Per candidarsi, oltre ai requisiti di tempo minimo di assunzione, è necessario parlare inglese e aver dimostrato buone performance lavorative nei mesi precedenti, in termini di fatturato e KPI’s.

Scopo del progetto “Diventa Ambasciatore del Brand all’estero” è quello di stimolare i dipendenti e farli sentire parte integrante dei progetti dell’azienda, che nel 2019 ha avviato il suo piano di internazionalizzazione in Europa, per proseguire nei prossimi 5 anni coinvolgendo anche America e Medio Oriente.

Lo scorso anno, Dan John ha dato il via alla fase pilota del progetto Erasmus, per valutare le adesioni e l’interesse da parte dei propri collaboratori. In poco tempo, sono arrivate moltissime richieste di adesione. Il 98% di chi ha partecipato si sente decisamente più legato all’azienda, il 95% dichiara un arricchimento professionale e personale, l’87% lo rifarebbe, il 100% afferma che sia stata un’esperienza positiva.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Nasce ‘A Steem for Steel’ per promuovere le opportunità del mondo dell’acciaio

Quattro grandi aziende dell’acciaio si sono unite per promuovere l’importanza delle discipline STEEM per colmare …

Lascia un commento

Oppure