Home / Stile di vita universitario / AperiMusic al Gecko23 di Milano

AperiMusic al Gecko23 di Milano

Cosa c’è di più milanese dell’aperitivo? Al Gecko23 diventa AperiMusic a tema, con musica dal vivo

Vi ricordate il Taxi Blues? Da alcuni mesi sulle sue ceneri è nato il Gecko23, locale attivissimo con proposte per serate non scontate.

L’ultima idea sono i nuovi aperitivi a tema etnico musicale, che si tengono di giovedì una volta al mese nella sede di via Brembo 23, a pochi passi dalla Fondazione Prada: il classico happy hour milanese viene sostituito da un buffet internazionale accompagnato da musica rigorosamente dal vivo.

“London Night” è il tema dell’AperiMusic di domani sera, 14 novembre, a partire dalle 18.30. Ad accompagnare la serata saranno le classiche sonorità british proposte dal duo Two Souls, formato dalla cantante Erica De Lazzari e dal chitarrista Luca Pasqua.

Ma, visto che il locale è nuovo, è lecito chiedersi qualcosa sul suo nome, Gecko23. Il numero è il civico in cui si trova, Gecko invece è un riferimento al piccolo rettile famoso per i suoi colori, che cambiano per mimetizzarsi. Invece, il Gecko milanese punta a spiccare sulla scena cittadina.

Inoltre, secondo la tradizione degli indigeni australiani e neozelandesi questo rettile rappresenta il valore dell’adattabilità, perché è un animale che sopravvive alle difficoltà e si adegua a ogni situazione. E in qualsiasi tipo di cultura presa in considerazione la simbologia del geco è sempre positiva: alcuni popoli hanno addirittura attribuito a questi animali poteri soprannaturali, considerandoli un tramite tra il mondo dei vivi e quello dei morti.

Avere un geco in casa è considerato di buon auspicio in molti paesi, motivo per cui il nome di questa beneaugurante creatura vuole accompagnare nelle intenzioni non solo la vita del nuovo locale ma a sua volta tutti gli eventi che ne accompagneranno le future fasi.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Europe Shine A Light celebra la musica di Eurovision Song Contest

Eurovision Song Contest, come si sa da tempo, a causa della pandemia quest’anno non si …

Lascia un commento

Oppure