Home / Stile di vita universitario / Il piacere del palato secondo gli “Chef in camicia”
I tre "Chef in camicia" durante la presentazione a Milano

Il piacere del palato secondo gli “Chef in camicia”

Gli “Chef in camicia” sono tre amici, tre influencer, che sbarcano in tv su Alpha dal 27 ottobre ogni domenica alle 14

Sono tre amici d’infanzia, Nicolò, Luca e Andrea. Sono tre influencer, sono tre uomini in carriera: sono gli “Chef in camicia”, che è anche il titolo del nuovo programma tv che li vede protagonisti, in onda la domenica sul canale Alpha di De Agostini (canale 59 DTT e 415 di Sky), dal 27 ottobre alle 14.

Hanno tre personalità diverse e quindi tre modi differenti di raccontare la cucina. Punto di partenza della trasmissione è un ingrediente, che è il protagonista di ogni puntata in cui verrà eletto il ristorante (sempre a Milano, che è la città dei tre amici) che lo nobilita e cucina meglio tra i tre proposti dagli chef in camicia.

“Chef in camicia”: cosa vedremo in tv

La scelta avverrà tramite i voti degli stessi Nicolò, Luca e Andrea: vedremo quindi tre ristoranti con le loro proposte, conosciuti per avere l’ingrediente protagonista della puntata al centro del loro menù. Così scopriremo qual è il migliore ristorante dove, ad esempio, mangiare il pollo, o in cui il pomodoro è il re dei piatti, declinato di volta in volta nella pizza, nella pasta o nel bloody Mary.

“Ma la sfida è soprattutto tra noi tre amici chef, ed è la base su cui è costruito il format: ognuno di noi che vuole assolutamente vincere. Ogni settimana viene scelto un ingrediente e vince chi lo tratta meglio e con originalità”. Tutti e tre gli chef votano, successivamente quando la puntata va in onda sui social vota la community: un modo coinvolgente per seguire i simpatici “Chef in camicia”.

“Chef in camicia” è nato nel 2015 come realtà che organizzava piccoli catering ed eventi, poi “Abbiamo iniziato a fare dei video con cui abbiamo costruito una bella community”, racconta Nicolò. Il format tv nasce da questo successo web: “La tv è stata un’esperienza molto stimolante e che ci ha fatto crescere”, racconta con entusiasmo Andrea. Ma è Luca a ricordare che sul set “Sì arriva alle 6.45, trucco e parrucco, poi hai davanti una carbonara e la mangi, certo che la mangi! Io ho messo su chili durante le registrazioni. Questo per dire che in tv ci sono anche momenti seri e impegnativi, in cui “remare” e non solo divertirsi”.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Wiko View3, il cellulare creativo e colorato

Wiko ha lanciato View3, una special edition con tre grafiche differenti scelte tra quelle ideate …

Lascia un commento

Oppure