Home / Stile di vita universitario / Kippy EVO è il primo pet smartphone al mondo

Kippy EVO è il primo pet smartphone al mondo

Kippy EVO è dotato di localizzazione GPS in tempo reale, activity monitoring e ricezione di messaggi personalizzati direttamente sul proprio smartphone. Rinnovata la partnership con Vodafone, che distribuirà il pet smartphone sui propri canali

Gli animali domestici fanno ormai parte delle famiglia, si tratta di un trend globale che vede gli amici a quattro zampe sempre più come parte integrante del nucleo familiare. Proprio per questo motivo è aumentata la necessità di poter comunicare con loro, di capirne i bisogni e di averli sempre “sotto controllo”. Per rispondere al meglio a queste esigenze, nasce il nuovissimo Kippy EVO, non un semplice pet tracker ma un vero e proprio pet smartphone, lanciato sul mercato dalla start- up italiana Kippy, una PMI innovativa che sviluppa dispositivi Customer IoT, fondata nel 2014 da Simone Sangiorgi e Marco Brunetti.

Kippy EVO unisce la localizzazione GPS in tempo reale e il monitoraggio dell’attività motoria; una rivoluzione rispetto al modello precedente, una garanzia in termini di potenza, precisione e leggerezza. Il nuovo modello Kippy EVO nasce grazie ad una stretta collaborazione di Kippy con l’Università di Bologna e con il dipartimento di Medicina Veterinaria dell’università di Milano ed è frutto di una tecnologia pensata e realizzata per gli amanti degli amici a 4 zampe, per migliorare il loro benessere e la serenità dei loro proprietari. Scaricando l’App sul proprio smartphone sarà possibile localizzare in tempo reale la posizione del proprio amico a quattro zampe, verificare la sua attività motoria (corsa, sonno, gioco, ecc.) e ricevere messaggi personalizzati per conoscere meglio i suoi bisogni e il suo stato di benessere, ad esempio: “Sono sveglio, vorrei far colazione” oppure “Tra poco mi addormento, buona notte” o ancora “Sono pronto, usciamo?”.

Kippy EVO è già disponibile sul sito di Kippy (www.kippy.eu), su Amazon e nei negozi retail (catene pet shop, telco store), per un totale di oltre 3.000 punti vendita attivi in Europa. Una presenza sul mercato che coinvolge complessivamente 30 Paesi e che è in continuo rafforzamento grazie alle partnership con grandi operatori (Vodafone, Europ Assistance, ecc.). Proprio in questi giorni è stata, infatti, rinnovata la collaborazione con Vodafone, che permetterà a chiunque (clienti Vodafone e non) di acquistare il V-Pet Tracker, la versione brandizzata di Kippy EVO, presso i suoi 670 punti vendita e online.

Quello degli animali domestici è un mercato particolarmente attivo e in forte crescita; sono 140 milioni i cani e i gatti in Europa (dati Assalco-Zoomark 2019) e l’Italia è al secondo posto per numero di animali con 7,3 milioni di gatti e 7 milioni di cani presenti nel 38% delle abitazioni italiane. 7 milioni è, invece, il numero di quanti ne vengono smarriti ogni anno e di questi il 18% non viene mai più ritrovato. Un numero significativo che sottolinea l’importanza di avere un dispositivo come il Kippy EVO che consenta di avere sempre il proprio cane/gatto a “portata di zampa”. Del resto la spesa media dei proprietari di animali domestici è di €1.350 ogni anno, con una forte crescita del mercato “pet wearable”, soprattutto da parte dei millenials, come rileva il Wakefield Research, che utilizzano sempre di più i device tecnologici per monitorare e localizzare i loro animali domestici.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

La musica del mare

La musica del mare esiste e viene prodotta dal primo organo marino al mondo, in …

Lascia un commento

Oppure