Home / Stile di vita universitario / Storie di compleanno su Facebook, ecco le istruzioni per l’uso

Storie di compleanno su Facebook, ecco le istruzioni per l’uso

Ecco cinque consigli imperdibili per realizzare in modo impeccabile le Storie di compleanno, ultima evoluzione delle Storie di Facebook


Tra le opzioni più apprezzate su Facebook c’è da sempre il calendario eventi, che ricorda, tra le altre cose, i compleanni degli amici. Ogni giorno, milioni di persone si affidano a questa funzionalità per far sentire il proprio affetto ad amici e parenti in un giorno speciale.

Oggi, nella scelta tra il messaggio privato e il post pubblicato in bacheca, c’è un’opzione in più per scambiarsi gli auguri in modo personalizzato e creativo: le Storie di compleanno, ultima evoluzione delle Storie di Facebook, introdotte circa due anni fa e utilizzate quotidianamente da più di 500 milioni di persone in tutto il mondo.

Nate per rispondere all’esigenza di poter comunicare su Facebook in modo ancora più creativo, le Storie di compleanno permettono di creare biglietti personalizzati, originali e visivamente accattivanti. Un messaggio d’auguri è sempre gradito e, se originale e simpatico, fa sorridere, migliora l’umore e, talvolta, si rivela l’antidoto perfetto a una giornata cominciata male. E’ un modo per sapere che i nostri amici ci hanno pensato e hanno voluto dedicarci un po’ del loro tempo per festeggiarci.

Storie di compleanno: istruzioni per l’uso

Le Storie di compleanno sono un luogo divertente per aggiungere un tocco di creatività con biglietti d’auguri, foto, video e musica a una Storia da condividere con il festeggiato del giorno.

Creare una Storia di compleanno è molto semplice: basta toccare la notifica che suggerisce il compleanno di un amico, scattare o caricare una foto o registrare un breve video utilizzando uno dei biglietti di auguri digitali disponibili. In più, si può arricchire la Storia di compleanno con un adesivo musicale per aggiungere una colonna sonora al messaggio d’auguri. Una volta pubblicata, la Storia sarà visibile per tutto il giorno nella sezione dedicata sul profilo di chi compie gli anni. Per i nostalgici, trascorso il giorno del compleanno sarà possibile recuperare le storie nell’archivio del proprio account, come nel caso delle Storie tradizionali.

Come per tutte le altre Storie, è inoltre possibile definire non solo chi tra gli amici può visualizzare le Storie di compleanno, ma anche chi può aggiungere contenuti alle storie. Se non regolate altrimenti, le impostazioni delle Storie di compleanno seguiranno quelle predefinite della timeline del profilo utente.

Il festeggiato avrà così un regalo inedito: uno showreel unico e irripetibile di tutte le storie che gli amici gli hanno dedicato da guardare e riguardare finché non sparirà.

 

Buon “social” compleanno: 5 consigli per gli auguri più glam

Per creare una Storia di compleanno che lasci il segno e non rischiare che si perda nel mucchio ecco cinque semplici suggerimenti.

1. Gioca d’anticipo

Controlla regolarmente il calendario compleanni di Facebook, che offre un utile promemoria anche dei compleanni in arrivo nei giorni a venire per avere il tempo di pensare a un modo speciale per festeggiare i tuoi amici. Creare una storia che emozioni significa prendersi qualche minuto per scegliere la foto giusta o realizzare un breve video che racconti della vostra amicizia anche in questo giorno speciale. Sono i piccoli dettagli a fare la differenza, solo così l’effetto sorpresa è garantito.

2. Rendi unici i tuoi auguri con una foto

Se non sai che immagine usare per personalizzare la tua Storia di compleanno, lasciati ispirare dagli album fotografici che hai collezionato sul tuo profilo e cerca una foto in cui sei taggato insieme alla persona che compie gli anni. Come fare a ripescare quello scatto di tanti anni fa che proprio non può mancare nella Storia di compleanno? Visita il profilo dell’amico e, tramite la funzione vedi dettagli amicizia, scegli la foto che più si adatta a celebrare una ricorrenza così importante.

3. Anche la cornice vuole la sua parte

Se non sei molto creativo, ma vuoi apparire comunque originale, le Storie di compleanno di Facebook mettono a disposizione una serie di cornici su cui scattare una foto, inserire immagini o registrare video. La selezione è piuttosto ampia: dalla classica torta di compleanno per i più golosi ai tanti pacchetti colorati per coloro ai quali il regalo non può proprio mancare fino alla pioggia di coriandoli con tanto di cappellino o occhiali a comparsa che incorniciano il volto per i più festaioli.

4. Sorprendilo/la con simpatici gadget

Se cornici e frasi d’auguri non sono abbastanza, i gadget possono dare un tocco in più alla Storia di compleanno. Non c’è che l’imbarazzo della scelta: dagli intramontabili emoticon e adesivi a tema fino a divertenti gif animate. Spazio alla creatività.

5. Dillo in musica

E vogliamo farci mancare la musica? Se sei a corto d’idee, Facebook ti aiuta a trovare quello che fa al caso tuo. Scorri la lista delle canzoni più popolari o affidati alla scelta guidata per categorie, generi, stato d’animo e temi, spaziando dai classici “compleanno” e “festa” fino a un alternativo “Trono di Spade”. Sempre meglio non fermarsi alla solita “Tanti auguri a te”, le opzioni per stupire sono infinite: per chi è in vena di far festa nulla di più adatto di Celebration di Kool & the Gang, per le nostalgiche degli anni Novanta “Buon compleanno Bambina” di Bennato e per le anime rock “Happy Birthday” nella versione di Lenny Kravitz non può certo mancare.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Shade parla delle 15 canzoni per lui più significative su TIMMUSIC

Shade svela in un podcast esclusivo su TIMMUSIC i 15 brani che hanno segnato di …

Lascia un commento

Oppure