Home / Università / LIUC organizza formazione permanente nelle discipline STEM
LIUC organizza formazione permanente nelle discipline STEM
Formazione permanente nelle discipline STEM: il Seminario Nazionale LINKS alla LIUC. Insegnanti, dirigenti scolastici, operatori della formazione, manager

LIUC organizza formazione permanente nelle discipline STEM

Formazione permanente nelle discipline STEM: il Seminario Nazionale LINKS alla LIUC.  Insegnanti, dirigenti scolastici, operatori della formazione, manager, HR: sono queste le principali categorie professionali coinvolte nel progetto

Si tratta del progetto LINKS (Learning from Innovation and Networking in STEM), finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea e promosso da una rete di soggetti istituzionali europei: ANISN – Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali (Italia), Fondazione La main à la pàte (Francia), LUMA Center Network (Finlandia), STEM Learning (Regno Unito), IMST e NaturErlebnisPark (Austria).

Il progetto sarà al centro del Seminario Nazionale in programma mercoledì 6 febbraio alla LIUC – Università Cattaneo, dal titolo “Scuola, Università, Impresa: le Sinergie Ineludibili”.

Obiettivo di LINKS è promuovere e sviluppare iniziative di formazione professionale continua rivolte ai docenti nell’ambito delle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

“La LIUC – spiega il prof. Michele Puglisi, Direttore del CARED – Centro d’Ateneo per la Ricerca Educativo Didattica e l’Aggiornamento della LIUC – è parte attiva dell’iniziativa grazie all’ormai consolidata collaborazione con l’ANISN, con cui abbiamo realizzato la finale dell’ultima edizione delle Olimpiadi delle Scienze e altri momenti di formazione per insegnanti. Siamo convinti che un’Università come la nostra debba essere in prima linea in progetti che riguardano l’innovazione didattica e l’adeguamento delle competenze in un’ottica di filiera lunga tra scuola, università e impresa. Pensiamo sia il modo giusto di essere vicini alle scuole e di essere noi stessi fautori del cambiamento”.

“LINKS è un punto di arrivo del decennale impegno dell’ANISN nella promozione dell’ IBSE – Inquiry Based Science Education, e oggi un punto di partenza anche in virtù della sinergia con la LIUC, che contiamo impatti positivamente sui vari stakeholder in Italia – dichiara Anna Pascucci, Presidente ANISN e Responsabile del progetto LINKS per l’Italia – “Ricordo che in altri contesti europei tali sinergie sono la regola. Ciascun partner LINKS coordina network nazionali di centri IBSE, che si articolano in 120 provider locali di CPD – Continuing Professional Development. E’ stato creato un network europeo che offre analisi ed esempi di programmi di CPD nelle discipline STEM, che ci auguriamo possano essere considerati innovativi ed efficaci e quindi promossi e sostenuti”.

 

Il programma della giornata prevede gli interventi dei rappresentanti europei dei partner del progetto e una tavola rotonda con manager, docenti LIUC e docenti degli istituti superiori (tra cui Lorella Carimali, insegnante di Matematica e Fisica del Liceo Scientifico Vittorio Veneto, Milano, finalista al Global Teacher Prize, il premio Nobel per l’insegnamento, nonché collaboratrice del CARED della LIUC).

Il contributo dell’Università sarà legato anche ai contenuti del libro “Scuola, Università, Impresa: ripensare le opportunità educative”, curato dal prof. Michele Puglisi e dal prof. Luciano Traquandi (docente di psico- sociologia aziendale della LIUC) e pubblicato recentemente da Guerini Next all’interno della collana Università Cattaneo Libri.

Mercoledì 6 febbraio 2019

Programma

13.30 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

14.30 Saluto
Federico Visconti
Rettore, LIUC – Università Cattaneo
Anna Pascucci
Presidente, ANISN

15.00 Il Progetto LINKS: visione e strategie in Programmi di Sistema
nella Formazione IBSE in cinque Paesi Europei
Anna Pascucci
Responsabile LINKS Italia

15.15 Interventi dei rappresentanti dei Partner LINKS stranieri:
Laurence Fontaine, La main à la pâte, Francia
Andrea Frantz-Pittner, IMST network e NaturErlebnisPark, Austria
Oona Kiviluoto, LUMA Center network, Finlandia

16.00 Tavola rotonda
Scuola, Università e Impresa per lo sviluppo professionale degli
insegnanti dell’area STEM
Raffaella Manzini
Pro-rettore alla Ricerca, LIUC – Università Cattaneo
Lorella Carimali
Insegnante di Matematica e Fisica, Liceo Scientifico Vittorio Veneto, Milano

Aldo Melzi
Dirigente Scolastico, ITGC Achille Mapelli, Monza
Lauretta Bocchi
Associate Manager Accenture

Modera: Michele Puglisi
LIUC-Università Cattaneo

17.00 Lavori di gruppo

18.00 Condivisione dei risultati dei lavori di gruppo, conclusioni
e prospettive

18.30 Chiusura lavori

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato valido ai fini dell’aggiornamento.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

La neve delle Alpi si scioglie più in fretta a causa delle polveri del Sahara

La neve delle Alpi si scioglie più in fretta a causa delle polveri del Sahara

La neve delle Alpi Europee fonde più in fretta a causa delle polveri sahariane che …

Lascia un commento

Oppure