Cyber-defender giovanissimi selezionati e preparati da Ca’ Foscari

Cyber-defender giovanissimi selezionati e preparati da Ca’ Foscari

Cyber-defender giovanissimi selezionati e preparati da Ca’ Foscari. Iscrizioni fino al 20 gennaio, poi test, corsi e sfide a livello nazionale e internazionale (con la nazionale italiana)

Ca’ Foscari seleziona e prepara giovanissimi aspiranti cyber-defender. I migliori vestiranno la ‘maglia’ della nazionale italiana all’European Cybersecurity Challenge che si terrà il prossimo autunno a Londra. Le iscrizioni termineranno il 20 gennaio e rappresentano un’opportunità di imparare, divertirsi e gettare le basi per una carriera appassionante in cybersecurity.

CyberChallenge.IT 2018 è un programma di addestramento alla cybersecurity gratuito per ragazze e ragazzi tra 16 e 22 anni d’età che si svolgerà nella primavera del 2018 presso 8 sedi universitarie, fra cui appunto l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Il programma culminerà in una gara locale e una nazionale in cui si confronteranno le squadre delle 8 università italiane coinvolte. I migliori avranno la possibilità di entrare a far parte della Squadra Nazionale Italiana di Cyber-defender.

I corsi si terranno al Campus Scientifico di Ca’ Foscari (in via Torino a Mestre) da marzo a maggio dopo un pretest online il 25 gennaio e un test di ammissione in sede l’1 febbraio. Non sono richieste conoscenze pregresse in sicurezza informatica, ma solo eccellenti capacità di logica e programmazione (principalmente nei linguaggi C, Python e Java).

L’Universita’ Ca’ Foscari Venezia si pone come nodo di eccellenza alla luce dei recenti successi nelle competizioni internazionali di cybersecurity. L’ateneo veneziano ha infatti visto la partecipazione di due suoi studenti (Francesco Benvenuto e Lorenzo Veronese) alla Squadra Nazionale Italiana che ha ottenuto il podio alle finali della European Cybersecurity Challenge 2017 in Spagna. Sempre Cafoscarino e’ stato il coach che ha guidato il team italiano in tale competizione, Marco Squarcina, attualmente assegnista di ricerca a Ca’ Foscari e coordinatore della CyberChallenge.IT per il nodo di Venezia insieme al prof. Riccardo Focardi, oltre ad essere membro del comitato organizzativo nazionale.

Ca’ Foscari offre inoltre un curriculum in Cyber Security nel quale gli studenti possono sperimentare tecniche di attacco e difesa in un ambiente controllato e sicuro. E’ anche la sede dei c00kies@venice, team di ethical hacking fondato nel 2009 che ha raccolto numerosi successi in ambito internazionale e conquistato a inizio dicembre il bronzo al RuCTFe 2017, una delle maggiori competizioni al mondo nel settore.

Per iscriversi ed ottenere maggiori informazioni

CyberChallenge.IT è un programma del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI in collaborazione con il Comitato Nazionale per la Ricerca in Cybersecurity.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Dalla collaborazione UNIPI-Intel nasce Simu5G, il primo simulatore 5G Open-Source

Dalla collaborazione UNIPI-Intel nasce Simu5G, il primo simulatore 5G Open-Source

Simu5G è stato pubblicato ad aprile dal Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa

Lascia un commento

Oppure