Home / Stile di vita universitario / Roberto Bolle su Rai1 con “Danza con me”
Roberto Bolle e Marco D'Amore, "Danza con me"

Roberto Bolle su Rai1 con “Danza con me”

Roberto Bolle torna a proporre la danza in tv, per avvicinare quest’arte al pubblico dei grandi numeri. Lo aveva già fatto, e con successo, l’anno scorso con “La mia danza libera”. Il 2018 si aprirà il 1° gennaio su Rai1, alle 21.25, con “Danza con me”.

Roberto Bolle, stella del balletto mondiale che non ha bisogno di presentazioni, di “Danza con me” (spettacolo in onda il 1° di gennaio alle 21.25 su Rai1) non è solo il protagonista ma anche il direttore artistico: lui ha ‘firmato’ “Danza con me”, una trasmissione che ha richiesto mesi di lavoro e che ha coinvolto personaggi di talento indiscusso che raccontano la bellezza della danza divertendo e intrattenendo. Eppure non tutti sono ballerini.

Per la prima a volta per la televisione italiana, la messa in scena dello spettacolo si avvale del lavoro di un grande artista come Michael Cotten, che lavora sui grandi eventi come il SuperBowl americano e le cerimonie olimpiche, che è stato anche set designer per gli ultimi tour di Michel Jackson.

Roberto Bolle proporrà brani di danza tratti dal repertorio classico, neoclassico e contemporaneo durante quali sarà accompagnato da grandi stelle del balletto internazionale; non mancherà uno spazio per le giovanissime allieve dell’Accademia della Scala.

Un protagonista particolare all’interno di “Danza con me” sarà Ahmad Joudah, giovane ballerino siriano minacciato dall’Isis e contrastato dal padre per la sua passione per il ballo, che oggi è riuscito a realizzare il suo sogno di ballare: “Quando si dice ‘il valore salvifico dell’arte’, ecco, Ahmad lo rappresenta. Da quando l’ho conosciuto un anno fa ad Amsterdam, dove ero andato per delle prove, ho fortemente voluto farlo conoscere al pubblico italiano con la sua storia emblematica”. Ad accompagnare la sua esibizione con Roberto Bolle sarà Sting.

Roberto Bolle ‘duetterà’ con ospiti musicali e attori

Ospiti dello spettacolo saranno anche Tiziano Ferro (Bolle si esibirà in un assolo su un suo grande successo) e Fabri Fibra. Non mancherà la verve di altri ospiti come Virginia Raffaele, Geppi Cucciari, Pif, Miriam Leone. Spiega Bolle che “Abbiamo voluto creare qualcosa di nuovo mettendo insieme persone e aspetti non banali. Volevamo svecchiare l’immagine della danza, riuscire a fare qualcosa che interessasse chi pensa che la danza non lo possa coinvolgere. Abbiamo portato il ballo al gradino superiore, per far sì che sia apprezzato da un pubblico sempre più vasto”.

Compagno di strada (nel senso che in qualche modo condurrà la trasmissione) di Roberto Bolle in “Danza con me” sarà Marco D’Amore, interprete di Ciro Di Marzio in “Gomorra”: attore e performer, ha una passione per la danza. Voluto da Bolle perchè “Per proporre qualcosa di inedito ho cercato una persona agli antipodi rispetto a me; soprattutto di Marco abbiamo in mente l’immagine del suo personaggio in “Gomorra”, un ‘cattivo’. Siamo riusciti a creare numeri molto divertenti proprio grazie alla sua immagine lontana dalla danza. Marco sa ballare, è divertente, super disponibile, una delle scoperte migliori che abbiamo fatto”.

Quando si chiede a Roberto Bolle se vuole rifare un programma del genere risponde senza esitazioni: “Sì, con piacere. Il lavoro è tantissimo ma andare oltre i propri limiti è la cosa più bella che si possa fare. Questo richiede tempo e molta preparazione, è impegnativo. Però posso dire che questa trasmissione è tra le esperienze tra le più esaltanti della mia carriera perché senti di aver creato qualcosa di bello e unico, e che rimane nel tempo; quello che faccio di solito riguarda il pubblico che ha assistito quella sera. “Danza con me” invece è qualcosa che resta”.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

I "Moschettieri del re" disponibile a breve su TIMVISION

I “Moschettieri del re” disponibile a breve su TIMVISION

La prima visione di “Moschettieri del re – La penultima missione” sarà disponibile il 21 …

Lascia un commento

Oppure