Home / Stile di vita universitario / WeChat si prepara al Single’s Day in Italia insieme a Digital Retex

WeChat si prepara al Single’s Day in Italia insieme a Digital Retex

I brand italiani conquisteranno i single cinesi nel più importante Shopping Day online, il Single’s Day. Nel 2016 gli acquisti online per l’11/11 hanno raggiunto $17,8 miliardi

WeChat si prepara al prossimo Single’s Day l’11 novembre

 

 

 

WeChat si prepara al prossimo Single’s Day l’11 novembre con una collaborazione con Digital Retex, società italiana partner ufficiale di WeChat in tutta Europa.

Celebrata in Cina come “giornata dei cuori solitari” è oggi il più importante Shopping Day online mondiale.

Nel solo 2016 ha registrato acquisti via Internet per oltre $17,8 miliardi, battendo i $3,34 miliardi di vendite online dei celebri Black Friday e i $3,45 miliardi del successivo Cyber Monday. Le sue origini risalirebbero agli anni ’90, quando fu eletta dagli studenti dell’Università di Nanchino come giornata simbolo dei single (per la successione del numero 1 nella data).

Chi sono i nuovi consumatori cinesi? Cosa acquistano del Made in Italy? Oggi i consumatori cinesi sono sempre più giovani, digitali, sofisticati e viaggiatori. Nei prossimi 5 anni, oltre 1/3 dei consumi cinesi sarà in mano ai Millennials, che dispongono di un alto reddito e sono sempre più ricercati nelle proprie scelte d’acquisto.

Passano online oltre 3 ore e mezza al giorno via smartphone. Spendono molto del proprio tempo facendo acquisti ed amano pagare online: l’e-commerce in Cina vale più del 20% del totale acquisti retail e il volume di e-payment ha superato nel 2016 i $5,5 miliardi.

Amano in particolare i settori moda e lusso, tipici del Made in Italy, e i loro acquisti valgono oltre il 55% del fatturato globale.

Sono sempre più viaggiatori: nel 2016 ben 133 milioni di cinesi hanno viaggiato fuori dai confini, di questi il 39% sono Millennials (Dati Fondazione Italia-Cina/ Istat Confturismo). L’Italia è tra le mete preferite con oltre 3 milioni di visitatori cinesi. In viaggio, gli under 35-40 scelgono in particolare beni di lusso, preferibilmente Made in Italy e comprano hotel e altri servizi direttamente dallo smartphone.

Gli utenti attivi su WeChat sono 963 milioni, 65% dei quali nati negli anni ‘80 o ’90 ed effettuano 1 milione di transazioni al minuto. WeChat non è solo un’applicazione di messaggistica, ma un sistema integrato di servizi digitali che, oltre a configurarsi come un social media, permette agli utenti di acquistare prodotti e servizi ed effettuare pagamenti online, divenendo a tutti gli effetti Internet per il consumatore cinese.

 

 

Fausto Caprini, Amministratore Delegato di Digital Retex, commenta: “Non solo chi fa Made in Italy ma anche chi vende servizi può valorizzare il proprio brand in occasione del Single’s Day. Sia con campagne dedicate ma soprattutto incentivando il drive-to store attraverso WeChat che registra un boom di contatti ed acquisti in quella giornata”.

 

Grazie all’accordo con Digital Retex, i brand europei potranno quindi conquistare i single cinesi con investimenti sulla piattaforma social grazie ai servizi di promozione adv e vendita e spingere così il drive-to-store attraverso comunicazioni mirate a turisti cinesi anche in viaggio.

Più in particolare Digital Retex, oltre ad avviare e gestire per conto dei brand gli account ufficiali sulla piattaforma, si occuperà della pianificazione media (piani editoriali, campagne pubblicitarie), ma anche dell’eventuale integrazione tecnologica e dei canali di e-commerce.

Nel 2016 Digital Retex ha gestito più di 70 clienti e 60 campagne realizzate con oltre 300 milioni di impression erogate.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Dan John alla conquista del mondo: boom di vendite online in USA, Francia e Germania

L’e-commerce di Dan John cresce del 150%, con richieste da tutto il mondo, vestendo uomini …

Lascia un commento

Oppure