Home / Stile di vita universitario / La Volkswagen Polo GTI R5 in anteprima
Polo GTI R5

La Volkswagen Polo GTI R5 in anteprima

La Volkswagen Motorsport ha sviluppato una versione da rally della nuova Polo GTI. La Polo GTI R5 correrà in numerosi campionati rally di tutto il mondo

La GTI da rally: con la Polo GTI R5, la Volkswagen ritorna nei rally in una nuova forma. Nella seconda metà del 2018, la versione rally da 270 CV della nuova Polo sarà a disposizione dei team professionisti e degli aspiranti piloti per permettere loro di competere nei campionati di tutto il mondo, incluso il FIA World Rally Championship (WRC). Un primo bozzetto dell’auto, basata sulla Polo di sesta generazione, offre un assaggio della novità in arrivo.

“Con la Polo GTI R5 vogliamo mettere la nostra esperienza derivata da quattro titoli WRC al servizio dei Clienti, offrendo una macchina competitiva nei numerosi campionati rally, dalle serie nazionali al WRC”, ha dichiarato il Direttore della Volkswagen Motorsport Sven Smeets. “Prima del debutto in gara l’anno prossimo, sottoporremo la Polo GTI R5 a test rigorosi per essere sicuri che sia pronta ad affrontare le più disparate condizioni dei tracciati di tutto il mondo”.

Lo sviluppo della Polo GTI R5 è andato avanti a pieno regime sin dall’inizio del 2017; i primi test di guida si svolgeranno già quest’anno. Questa nuova auto ha beneficiato direttamente dell’esperienza maturata grazie ai successi nel WRC: il Direttore Tecnico della Volkswagen Motorsport François-Xavier “FX” Demaison, padre della Polo R WRC vincente oltre ogni record, è responsabile dello sviluppo della Polo GTI R5, mentre Gerard-Jan de Jongh porta tutta la sua competenza in qualità di senior project engineer. Negli anni scorsi, l’olandese era ingegnere di gara di Sébastien Ogier, il quale con la Volkswagen ha vinto il Titolo Piloti per quattro anni consecutivi.

Come il modello di produzione (il cui lancio è previsto alla fine di quest’anno), la Polo GTI R5 è spinta da un potente quattro cilindri turbo a iniezione diretta. Le caratteristiche principali includono la trazione integrale, una trasmissione sequenziale da gara a cinque rapporti e dotazioni di sicurezza molto complete, elementi fondamentali della categoria R5 posti in essere dalla FIA (Fédération Internationale de l’Automobile) nel 2012. Questa configurazione permette ai privati e ai team di partecipare a campionati nazionali e internazionali con auto da rally potenti e dai costi sostenibili.

Per la Volkswagen Motorsport, la Polo GTI R5 rappresenta un altro passaggio chiave nella sua strategia di riallineamento: dopo il successo della Golf GTI TCR, che dal 2016 ha conquistato vittorie e titoli in diversi campionati su circuito, la Volkswagen Motorsport espande così ai rally il suo coinvolgimento nelle competizioni per Clienti.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Arriva a Milano la più grande mostra museo dedicata a Nikola Tesla

Nikola Tesla Exhibition è la più grande mostra museo interattiva dedicata allo scienziato che si …

Lascia un commento

Oppure