Con lo speakerphone di Jabra le chiamate durante la guida non sono più un rischio

Con lo speakerphone di Jabra le chiamate durante la guida non sono più un rischio

Chi verrà sorpreso mentre parla al cellulare durante la guida avrà come sanzione il ritiro immediato della patente. Lo speakerphone di Jabra permette di parlare al telefono senza staccare le mani dal volante

Giro di vite per chi viene beccato a parlare al telefonino senza auricolari o speakerphone mentre è alla guida. Già alla prima infrazione è in arrivo l’immediata sospensione della patente fino a tre mesi, che potranno diventare sei in caso di recidiva.

Inoltre aumentano le sanzioni pecuniarie e la decurtazione di punti sulla patente. È l’emendamento presentato, ed approvato, dal presidente della Commissione Trasporti della Camera Michele Meta al disegno di legge sulle modifiche all’articolo 173 del codice della strada inerente la distrazione alla guida e l’utilizzo di dispositivi elettronici al vaglio della Commissione.

Con l’emendamento si modifica la misura che invece prevedeva la sospensione della patente di guida soltanto alla seconda infrazione in due anni. Più in generale il provvedimento è volto anche a garantire una maggiore sicurezza sulla strada per i ciclisti e bimbi a bordo.

Ma ciò non significa non poter più fare o ricevere telefonate mentre si è alla guida, bensì che per farlo bisogna dotarsi di dispositivi che permettano di tenere le mani ben salde sul volante e l’attenzione alla strada.

Precursore in tale senso, Jabra da sempre produce e commercializza dispositivi per le comunicazioni a mani libere, che queste siano effettuate in ufficio, durante le attività sportive e anche in automobile.
La scelta è ampia e tale da soddisfare sia chi preferisce l’auricolare, sia chi si trova più comodo con uno speaker Bluetooth. Tutte le soluzioni Jabra sono dotate delle più avanzate tecnologie per audio di alta qualità, funzioni premium (come la lettura vocale dei messaggi arrivati) e design compatto ed ergonomico.

Nello specifico i dispositivi più avanzati per chi vuole assicurarsi una guida senza distrazioni, anche in vista delle partenze estive e dei conseguenti lunghi viaggi sono:

SPEAKERPHONES:

Jabra DRIVE
Con una batteria capace di ben 20 ore di autonomia in chiamata e 30 giorni in standby, Jabra DRIVE è lo speakerphone che si caratterizza per l’uso più immediato e semplificato.
Nessuna procedura di installazione o settaggio, salite in auto e cominciate a parlare in tutta sicurezza e facilità. Con Jabra DRIVE potrete intrattenervi con amici e famigliari anche durante i viaggi più lunghi, mentre la qualità audio delle conversazioni sarà garantita dalla tecnologia DSP a cancellazione del rumore.
Con Jabra Drive potrai ascoltare musica in streaming e ricevere indicazioni GPS direttamente dal tuo telefono. Collegalo a due dispositivi Bluetooth contemporaneamente e alternane l’uso per ascoltare musica o ricevere chiamate.
Un prezzo fortemente competitivo caratterizza questo dispositivo, piccolo nel costo, ridotto nelle dimensioni, ma grande nelle prestazioni. (Prezzo: 59,99 euro)

Jabra Tour
Puoi dire addio alle istruzioni. Utilizza le semplici indicazioni vocali per scoprire come effettuare la connessione con il tuo telefono cellulare. Inoltre, Jabra Tour ti fa sapere quando la batteria è quasi scarica e annuncia il nome del chiamante quando ricevi una chiamata. Tieni pure le mani sul volante e utilizza la voce per effettuare e rispondere alle chiamate.
La tecnologia con cancellazione del rumore assicura chiamate chiare senza il fastidioso “effetto altoparlante”. Tutte le tue parole verranno ricevute forte e chiaro grazie al microfono per chiamate ad alta definizione. Non importa che tu sia impegnato in una chiamata o stia ascoltando musica: il potente altoparlante da 3 Watt ti offre un audio fantastico.
Oltre che per gestire le tue chiamate, utilizza Jabra Tour anche per ascoltare musica in streaming, indicazioni GPS e podcast.
La voce guida integrata offre supporto per l’associazione dei dispositivi, notifica quando è il momento di ricaricare la batteria e annuncia il nome del chiamante – tutto questo a mani libere! (Prezzo: 89,99 euro)

AURICOLARI: 

Jabra Halo Smart
Gli auricolari stereo Jabra Halo Smart sono stati sviluppati con in mente la massima qualità del suono.
Grazie a un microfono di alta qualità, l’esperienza delle chiamate viene migliorata con una protezione dai rumori esterni (come il vento), con funzionalità vocali avanzate e un suono coinvolgente. Gli auricolari Jabra Halo Smart sono dotati di altoparlanti a 10 mm che garantiscono un’eccezionale qualità acustica.
Inoltre, grazie alle 17 ore di tempo di conversazione o 15 ore di ascolto musicale con una sola carica, si possono tranquillamente indossare e utilizzare tutti i giorni e per 24 ore di seguito.
L’applicazione Jabra Assist, inoltre, consente agli utenti di tracciare l’esatto utilizzo della batteria e suggerisce quando è il momento di ricaricare gli auricolari Jabra Halo Smart, per garantirne la massima disponibilità in qualsiasi circostanza. (Prezzo: 89,99 euro)

Jabra Classic
Rendi la tua giornata più semplice con l’eccezionale funzionalità delle cuffie Bluetooth Jabra Classic. Ma non lasciarti ingannare dalle apparenze: oltre all’elegante estetica super compatta, queste cuffie offrono grandi potenzialità. Le cuffie Jabra Classic sono progettate per essere indossate comodamente tutto il giorno lasciando le mani libere. E grazie agli auricolari disponibili in diverse versioni garantiscono una vestibilità perfetta su ogni orecchio.
Oltre al tasto a scorrimento di accensione, ci sono i controlli per il volume sul lato e un tasto per rispondere e terminare le chiamate posizionato al centro: il tutto semplice da raggiungere e utilizzare.
E se ti capita di perdere le cuffie, la funzione Find My Jabra dell’app Assist di Jabra ti aiuterà a trovarle. La funzione registra l’ultima collocazione in cui le cuffie sono state utilizzate in modo che tu possa ritrovarle tramite la mappa. (Prezzo: 39,99 euro)

Potrebbe interessarti

Guarda anche

EasyPark: parcheggiare con l'app è il new normal

EasyPark: parcheggiare con l’app è il new normal

Record EasyPark in Italia: sono 500 le città grandi, medie e piccole, da nord a …

Lascia un commento

Oppure