Home / Stile di vita universitario / Francesca Maria, la regina della Zumba
Francesca Maria, la regina della Zumba

Francesca Maria, la regina della Zumba

Il suo nuovo singolo di Francesca Maria, la regina della Zumba, è “The bombay”

 

Chiunque sia esperto di Zumba fitness conosce il nome di Francesca Maria, diventata famosa prima grazie a “Money Shake” e poi con “Dale Dale”. Adesso è il momento di “The Bombay”, nato in collaborazione con il produttore Drooid, celebre per i suoi lavori che uniscono musica elettronica e latina.

“The Bombay” è accompagnato da un video ufficiale, un tutorial e dei video creati dagli istruttori certificati di Zumba Fitness in tutto il mondo.

Francesca Maria ha esordito come ballerina professionista e coreografa, ballando per Mariah Carey, Ricky Martin, Jay-Z e molti altri artisti internazionali. Nel 2013, grazie alla collaborazione con Zumba Fitness, ha fatto conoscere la sua musica in 185 Paesi e ha conquistato un forte seguito. Con il tutorial di “Dale Dale” su YouTube Francesca Maria ha collezionato quasi milioni di visualizzazioni.

“The bombay”, il video

La regina della Zumba è italiana…
Sono di Senigallia, ma vivo da tempo a New York.
Nella tua storia però c’entra anche il Marocco…
Io ho iniziato come coreografa e ballerina. Ero stata scelta come insegnante di ballo della moglie del re del Marocco. Avevo molto tempo libero in quel periodo, avevo conosciuto molti musicisti e quindi sono andata in studio con loro a registrare qualcosa, per un mio sfizio. Avevo cantato in alcuni musical e come corista, ma non avevo mai pensato a una carriera nella musica. Insomma, in Marocco registro un demo di “Ain’t no sunshine” in versione pop-r&b, e lo porto da un produttore a New York. Questa avventura è iniziata così.
La tua musica è strettamente legata al ballo.
Certamente. Per me è importante inserire un elemento legato alla danza. Io so cosa mi fa muovere, conoscendo la Zumba, e con Drooid abbiamo creato quello che davvero mi rappresenta.
“The Bombay” com’è nato?
E’ un brano basato su un mix di suoni elettronici europeo, ritmo latino e richiami indiani – che mi hanno sempre intrigata. Il Bombay è un ballo che ho creato io ispirandomi a una danza indiana.
Come sei arrivata a entrare nel mondo di Zumba Fitness?
Grazie a “Dale Dale”: è stato quel brano a farci incontrare. Allora i miei impegni sono cambiati, non potevo più stare in tour come coreografa e ballerina: ho iniziato a fare l’insegnante di Zumba, e a proporre canzoni perché alle persone piacciono e si divertono a ballarle.
Oggi?
Mi dedico solo alla musica e ai miei tour, in cui propongo anche molti eventi Zumba. Sono fitness concert, il pubblico deve seguirli ballando: sono un successone nel mondo. Naturalmente il pubblico partecipa con abbigliamento da finess, perché bisogna muoversi.
Tornando ai tuoi tour, i prossimi impegni quali saranno?
Verrò anche in Italia, il 1° e il 2 aprile, a Milano l’11 giugno e stiamo lavorando per essere in Sicilia a maggio; questi saranno eventi legati a Zumba. E poi ci saranno i miei concerti nei club.

 

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Europe Shine A Light celebra la musica di Eurovision Song Contest

Eurovision Song Contest, come si sa da tempo, a causa della pandemia quest’anno non si …

Lascia un commento

Oppure