Maturità, oggi "quizzone" per 500mila studenti

Maturità, il segreto per ricordare è fare esercizio fisico dopo lo studio

Uno studio olandese rivela che fare attività fisica 4 ore dopo aver studiato aiuta a rinforzare la memoria

In clima di maturità, qualsiasi metodo che aiuti a memorizzare quanto appreso sui libri è prezioso. I ricercatori olandesi del Radboud University Medical Center di Nijmegen sostengono che il segreto per ricordare tutto o “quasi” consiste nel fare esercizio fisico, muoversi dopo 4 ore dallo studio. Addio pigrizia e vita sedentaria dunque: per avere una memoria di ferro bisogna esercitare non solo la mente ma anche il corpo. La memoria può anche trarre giovamento da alcuni alimenti, che sono determinanti nel preservare il cervello dalle malattie neurodegenerative: uova, germe di grano, cioccolato e caffè, ma anche la menta e il rosmarino, secondo una recente ricerca inglese.

Rafforzare la mente attraverso lo sport

La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Current Biology, ha sottoposto 70 persone a una sessione di studio e successivamente ad allenamento. La prima parte del test prevedeva la memorizzazione di notizie relative a immagini legate a determinati luoghi. Gli esercizi fisici consistevano in una lezione di aerobica alternata a ‘una pedalata’ veloce su una cyclette che sfiorava l’80% della frequenza cardiaca del partecipante. I gruppi di volontari sono stati così divisi: il primo ha fatto sport subito, il secondo 4 ore dopo aver chiuso i libri, mentre il terzo è rimasto inattivo.

Dopo 48 ore si è svolta un’interrogazione sulla materia presa in esame, contestualmente ad una risonanza magnetica di controllo. I risultati hanno evidenziato che chi ha praticato attività fisica 4 ore dopo aver studiato aveva una capacità maggiore di ricordare le nozioni apprese rispetto alle persone degli altri due gruppi. Risultati confermati pienamente dagli esami diagnostici.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Il digitale è Roba per Donne? 5.000 studentesse italiane ci dimostrano che è per loro

Il digitale è Roba per Donne? 5.000 studentesse italiane ci dimostrano che è per loro

Il 20 maggio scopriremo le vincitrici dell’edizione 2021 del Progetto NERD? di IBM

Lascia un commento

Oppure