Management dell’Arte e dei Beni Culturali

Master in Economia e Management dell’Arte e dei Beni Culturali e Design Management

Al via i Master full time della Business School del Sole 24 Ore. Diventare professionisti del settore a stretto contatto con chi produce e investe in arte

Sono 443.208 le imprese del sistema produttivo culturale in Italia (il 7,3% del totale delle imprese), secondo il Rapporto 2015 di Fondazione Symbola e Unioncamere, e danno lavoro a 1,4 milioni di persone, il 5,9% del totale degli occupati in Italia (1,5 milioni, il 6,3%, se includiamo pubblico e non profit). Per non parlare delle ricadute occupazionali – difficilmente misurabili ma indiscutibili – su altri settori, come il turismo.

Per rispondere alle nuove esigenze di questo mercato la Business School del Sole 24 Ore ha dato vita al Master Full Time in Economia e Management dell’Arte e dei Beni Culturali e il Master Full Time in Design Management. I due percorsi si caratterizzano per la metodologia didattica orientata alla gestione pratica che attraverso lo stage curriculare permette ai giovani di inserirsi nel mondo del lavoro: ad oggi sono 350 i diplomati dei due master, tutti occupati in realtà aziendali e consulenziali in Italia e all’estero.

Gli argomenti affrontati in aula, infatti, trovano un immediato riscontro nella simulazione dei processi aziendali attraverso la realizzazione di project work, discussioni di casi, esercitazioni, lavori di gruppo e business game. Accanto ai laboratori e alle sessioni operative, i partecipanti effettueranno visite guidate in prestigiosi studi di design, in centri di ricerca aziendali e nelle più importanti fiere d’arte contemporanea, come, Art Basel a Basilea, Artissima, Csac, Gallerie d’Italia, 3M, Hangar Bicocca, Museo Egizio di Torino.

Inoltre per permettere agli studenti di vivere da vicino il mercato dell’arte, la Business School del Sole 24 Ore e 24 Ore Cultura, società del Gruppo 24 Ore tra i principali leader in Italia nell’organizzazione di mostre e appuntamenti culturali con oltre 50 grandi mostre prodotte in vent’anni, hanno creato una nuova sede per i Master dedicati alla cultura, all’arte, alla moda, al turismo e al food: la Mudec Academy, proprio di fronte all’ingresso del Mudec, il Museo delle Culture a Milano in Via Tortona 56. La Mudec Academy offre agli studenti dei Master la possibilità unica di frequentare le lezioni a stretto contatto con un’istituzione museale inedita ed innovativa nel panorama italiano.

In questo scenario artistico-economico e culturale il Master Full-Time in Economia e Management dell’Arte e dei Beni Culturali, in partenza a Milano il 23 maggio, giunge alla 10^ edizione. Il programma della durata di 6 mesi di aula e 4 di stage si rivolge a giovani laureati e laureandi in discipline socio-economiche, umanistiche e giuridiche fortemente motivati a specializzarsi in questo settore.

Il Master ha l’obiettivo di trasmettere le competenze tecniche e manageriali oggi indispensabili per inserirsi nel mondo del lavoro in diversi ambiti del settore, individuando tre aree di riferimento. La prima riguarda le figure professionali legate al mercato dell’arte, inteso come l’insieme di gallerie, case d’asta, fiere, ma anche istituzioni espositive, premi e fondazioni, collezioni private che contribuisce alla costruzione del valore economico dell’opera d’arte. La seconda area fa riferimento al sistema dei beni culturali e delle risorse museali e artistiche: un ambito tradizionalmente dipendente dai finanziamenti pubblici ma che in misura crescente deve sapersi rivolgere a fonti private e ricorrere a strategie di pianificazione e promozione in grado di attrarre pubblici diversi e il più possibili ampi. La terza area riguarda le imprese private, delle banche e delle fondazioni bancarie che si trovano a essere protagonisti attivi nell’investimento, nella valorizzazione e nella promozione dell’arte e della cultura.

Un percorso completo caratterizzato da un approccio multidisciplinare volto a formare solide competenze di management, organizzazione e finanza, oltre che di marketing e comunicazione e per il forte coinvolgimento di imprenditori e manager delle più importanti strutture del settore.

Un altro settore dell’arte in continua evoluzione è il mondo del design che sempre di più contribuisce allo sviluppo dell’azienda, influenzandone l’immagine verso l’esterno. Per questa ragione la figura del Design Manager deve saper coniugare capacità creative con competenze gestionali, imparando a interpretare i comportamenti dei clienti e anticipando le tendenze del mercato.

Ecco perché la Business School del Sole 24 Ore ha dato vita alla 5^ edizione del Master Design Management, un percorso formativo multidisciplinare, che partirà a Milano il 24 ottobre 2016 della durata di 6 mesi di aula e 4 di stage con l’obiettivo di trasferire competenze manageriali, economiche, gestionali e di comunicazione che mancano a chi ha effettuato studi tecnici. Il fine è creare una figura professionale nuova e completa, che sia in grado di gestire un “progetto” all’interno di un’impresa o di uno studio, partendo dalla strategia e dalla progettazione di un prodotto/servizio, fino alla comunicazione e agli aspetti distributivi.

Sono previste per 2 borse di studio a copertura totale e 4 borse di studio a copertura parziale al 50% della quota di partecipazione del Master

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Il nuovo Master in Educazione permanente e scuole aperte all’Università di Udine

Università di Udine presenta nuovo Master di I livello in Educazione permanente e scuole aperte. Trenta …

Lascia un commento

Oppure