Sanremo_2016_Noemi
Foto di Alessio Pizzicannella

Sanremo 2016-Intervista: Noemi e il suo “Cuore d’artista” messo a nudo

Noemi è una delle favorite per la vittoria al Festival di Sanremo. Canta “La borsa di una donna”, scritta da Marco Masini. Il suo nuovo disco, “Cuore d’artista”, esce venerdì 12 febbraio

 

Il “Cuore d’artista” di Noemi sul palco di Sanremo 2016. E’ questo il titolo del suo nuovo disco, che sarà pubblicato venerdì. Conterrà anche “La borsa di una donna”, una delle canzoni considerate favorite alla vittoria del Festival. Tra i suoi autori compare Marco Masini.

Noemi: il suo Sanremo e l’album

Stasera canterai per seconda: come vivi questo Festival?

Sono felicissima, il cast è bellissimo. Sarà il mio quarto Festival, un Sanremo tra amici. Mi sentirò in famiglia.

Perchè rifare Sanremo adesso?

Avevo bisogno di un grande palco per presentare il nuovo progetto: credo molto nel mio disco e sono molto sicura della canzone. Marco Masini l’aveva scritta per sè, poi però ha pensato che cantata da una donna avrebbe avuto maggior forza.

Ci presenti “Cuore d’artista”?

E’ un disco che mi riporta al mio amore per il pop italiano, che ho sempre amato ma da cui mi ero discosta con “Made in London”. Purtroppo ho 34 anni (ride, nda),  sto crescendo e quindi volevo un disco che trattasse temi diversi tra loro, che anche persone più grandi di me potessero ascoltare. Poi può piacere o non piacere, è questione di gusti, ma io ci credo molto. Mi piace anche la copertina. Mi descrive a tutto tondo, incredibile: sono venuta bene (risata sonora, nda)!

Cuore d'artista

E’ stata una tua idea?

Sì, perchè nelle nuove canzoni c’è il mio cuore messo a nudo. Quanto al titolo, sono poche parole, è breve ed è un hashtag perfetto.

Questo è un album con molte collaborazioni, ad esempio Giuliano Sangiorgi, Ivano Fossati, ma c’è anche Gaetano Curreri degli Stadio.

E’ un privilegio per me aver lavorato con tanti autori, alcuni giovani e molto interessanti. Non ho scelto gli autori ma le canzoni: ho voluto provini solo chitarra e voce, o piano e voce, perchè non volevo essere condizionata; cercavo canzoni che rappresentassero la mia vita e le volevo scegliere senza farmi influenzare dalla musica. Con quella mi sono sbizzarrita in seguito. Volevo belle canzoni e sono fortunata perché mi sembra che siano arrivate.

Non rifarai The Voice, come sappiamo…

Tre è il numero perfetto, quindi ho detto basta. Mi sono molto divertita, ero curiosa di farlo e mi The Voice ha insegnato a stare davanti alla telecamera. Adesso però ho bisogno di ricentrarmi sulla mia musica, perchè comunque preferisco il palco alla televisione. Volevo fare la cantante e sono qui a fare la cantante. Grazie Carlo Conti!

Anticipazioni sul tour?
Mi sto organizzando. Lo saprete a tempo debito.

Leggi le interviste agli altri Campioni di Sanremo 2016.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Il Gruppo LEGO svela il nuovo set LEGO Batcave - Shadow Box

Il Gruppo LEGO svela il nuovo set LEGO Batcave – Shadow Box

Il Gruppo LEGO annuncia un’incredibile novità nella Collezione LEGO Batman: il set LEGO Batcave – …

Lascia un commento

Oppure