Home / Università / Studiare all’estero: bandi di mobilità in atenei di Australia, Canada, Russia e Thailandia

Studiare all’estero: bandi di mobilità in atenei di Australia, Canada, Russia e Thailandia

Università di Udine: pubblicati quattro nuovi bandi di mobilità studentesca extraeuropea. Presentazione delle domande entro lunedì 12 gennaio

L’Università di Udine ha pubblicato quattro nuovi bandi di selezione per studenti interessati a svolgere un’esperienza di studio all’estero, per un periodo che può variare dai 5 ai 10 mesi, in 17 atenei di Australia, Canada, Russia e Tailandia. In totale i posti disponibili sono 36 e a ciascun studente verrà corrisposto un contributo di 400 o 500 euro al mese in base al Paese di destinazione.

Gli studenti interessati devono far pervenire la domanda e la documentazione richiesta entro lunedì 12 gennaio all’Ufficio Mobilità e relazioni internazionali dell’Area Servizi agli studenti, via Palladio 8, 33100, Udine. I bandi, e relative informazioni e modulistica, sono pubblicati nell’Albo ufficiale dell’ateneo, ai numeri 931, 932, 933 e 934 e sulla pagina web d’Ateneo.

Uno dei quattro bandi mette a disposizione destinazioni: in atenei canadesi e in atenei australiani, a cui possono concorrere gli studenti di tutti i corsi di laurea dell’ateneo friulano. Un secondo bando è riservato agli studenti di russo dei corsi di laurea in Lingue e letterature straniere e in Mediazione culturale. I posti disponibili sono 4, in atenei russi. Due posti vengono riservati dal terzo bando a studenti iscritti alla laurea magistrale in Ingegneria gestionale per svolgere un periodo di studio in Canada, a Montreal. L’ultimo bando, permette a 2 studenti iscritti al corso di laurea magistrale in Economia aziendale di studiare presso la sede universitaria tailandese della Bankok University.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

L'Università di Udine avvia attività di ricerca con il Naval Research Laboratory 

L’Università di Udine avvia attività di ricerca con il Naval Research Laboratory 

La collaborazione con il Naval Research Laboratory riguarda progetti di ricerca sui sistemi autonomi intelligenti: …

Lascia un commento

Oppure