Home / Stile di vita universitario / Italiani e l’inglese: cresce l’interesse verso la lingua globale

Italiani e l’inglese: cresce l’interesse verso la lingua globale

Sempre più italiani scelgono di andare all’estero forti di un livello di padronanza della lingua più alto rispetto al livello medio europeo. La ricerca condotta da Kaplan International mostra come gli italiani si classifichino ai primi posti nei livelli intermediate e upper intermediate, superando i principali Paesi europei

Cresce l’interesse degli italiani verso l’inglese. Lo dimostra una recente ricerca condotta da Kaplan International che ha svelato come gli italiani siano sempre più interessati allo studio dell’inglese in Paesi madrelingua.

Secondo l’azienda americana, leader nell’organizzazione di corsi di inglese all’estero, il livello medio mostrato dagli italiani è cresciuto negli ultimi anni, posizionando il Bel Paese ai primi posti in Europa per padronanza con la lingua.

La ricerca, che ha valutato il livello di inglese tra i seguenti Paesi: Italia, Germania, Spagna, Russia e Francia, è basata sui test d’inglese sostenuti dagli studenti prima di iniziare il corso all’estero e ha valutato un campione di oltre 6000 studenti.

3

Lo studio rivela come  il 36.4% degli italiani superi il test con livello “Intermediate”, posizionandosi al primo posto rispetto ad una media europea del 31.4%.

Nel livello “Upper Intermediate”  l’Italia raggiunge un  28.6%, più alto rispetto al 25.4% europeo, ed è seconda soltanto alla Germania.

Ancora tanta la strada da fare nei livelli più alti di padronanza della lingua: Advanced e Proficiency, dove gli italiani si confermano fanalino di coda nella classifica, posizionandosi  ultimi e penultimi.

GLI ITALIANI SCELGONO L’ESTERO

Dalla ricerca Kaplan emerge un altro dato interessante: sempre più italiani, investono in un corso all’estero. Dal 2010 al 2014, infatti , è aumentato del 30% rispetto ai principali mercati europei, il numero di italiani che ha scelto di partire per una destinazione anglofona, in particolare l’Inghilterra.

Trend che rispecchia i dati del  IX Rapporto Italiani nel Mondo 2014 della Fondazione Migrantes che indica come il Regno Unito, con 12.933 nuovi iscritti al’Aire (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) all’inizio del 2014, sia il primo Paese per immigrazione, con una crescita del 71,5% rispetto all’anno precedente.

4

 

KAPLAN LANCIA IL CONCORSO “VINCI LONDRA”

Sull’onda di questo trend Kaplan offre un’opportunità a tutti coloro che intendono migliorare la lingua all’estero mettendo in palio due settimane di soggiorno studio a Londra. Il concorso Vinci Londra con Kaplan, è partito il 04/11/14 ed è in collaborazione con Free FuTool, Start up italiana di successo.

Il premio sarà assegnato a chi saprà raccontare in maniera più originale e creativa,  come l’inglese possa giocare un ruolo chiave per superare i propri confini in quattro aree tematiche a scelta: idee/innovazione, business/impresa, scuola/università, avventura/viaggio.

Per partecipare basta  inviare un piccolo testo in italiano di minimo 300 parole collegandosi al sito www.vincilondraconkaplan.it e scegliere una della quattro aree tematiche.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Dan John alla conquista del mondo: boom di vendite online in USA, Francia e Germania

L’e-commerce di Dan John cresce del 150%, con richieste da tutto il mondo, vestendo uomini …

Lascia un commento

Oppure