Con la rivoluzione showrooming parte #MktgPlace

Multicanalità e concorrenza tra operatori internet e grande distribuzione nel primo intervento del videoblog del venerdì del Dipartimento di Marketing della Bocconi

Partendo dagli Stati Uniti, c’è una pratica che sta modificando le logiche competitive della distribuzione, con i pure player internet che hanno sferrato un attacco e la grande distribuzione che sta già rispondendo, racconta Sandro Castaldo, professore ordinario di marketing alla Bocconi nel primo intervento di #MktgPlace, il videoblog del Dipartimento di Marketing.

Si tratta dello showrooming, ovvero dalla possibilità, concessa da alcuni pure player internet, di leggere il codice a barre di un prodotto in negozio, attraverso un’apposita app dello smartphone, per confrontarne il prezzo con quello offerto dall’operatore in rete. Alcune grandi catene di distribuzione americane, spiega Castaldo, stanno contrattaccando garantendo ai clienti lo stesso prezzo che possono trovare in rete.

L’intervento di Castaldo inaugura un videoblog multiautore, raggiungibile dal canale Youtube della Bocconi, in cui saranno approfonditi i temi di maggiore attualità del marketing. La cadenza sarà settimanale e l’appuntamento è per ilvenerdì. Tra i professori che si succederanno: Stefania Borghini, Bruno Busacca, Gaia Rubera e Anna Uslenghi.

Ecco il primo intervento di #MktgPlace:

Tratto da u-tools.it – Strumenti per Universitari

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Il digitale è Roba per Donne? 5.000 studentesse italiane ci dimostrano che è per loro

Il digitale è Roba per Donne? 5.000 studentesse italiane ci dimostrano che è per loro

Il 20 maggio scopriremo le vincitrici dell’edizione 2021 del Progetto NERD? di IBM

Lascia un commento

Oppure