Home / Università / JuniorUni Bolzano: sperimentare per imparare

JuniorUni Bolzano: sperimentare per imparare

“Durante le lezioni all’Università avete imparato molte cose, e molto abbiamo imparato anche noi” ha detto il rettore Walter Lorenz all’ottantina di bambini riuniti in aula magna per la consegna dei diplomi della JuniorUni

Tra il 2012 e il 2013 sono stati circa 400 i bambini che hanno partecipato alle lezioni della JuniorUni, che si sono svolte nelle aule universitarie, nelle scuole e presso la Fiera di Bolzano. “Pensare come raccontarvi la scienza, ascoltare il vostro punto di vista e le vostre intuizioni per noi professori è divertente e nello stesso tempo arricchente”, ha continuato il rettore, ringraziando anche i genitori che si sono lasciati coinvolgere nell’iniziativa.

La scienza vive proprio di questo: trasmissione del sapere e contatti tra le persone. Per questo non bisogna farsi bloccare dalla paura di sbagliare, come ha detto Hans Drumbl, il professore più anziano dell’Ateneo, rivolgendosi ai più giovani degli studenti “Spero che qui all’Università abbiate imparato il gusto dello sperimentare e che abbiate capito che non vale la pena spaventarsi di fronte a compiti difficili”.

La consegna del diploma ad ogni bambino e una merenda festosa nella mensa universitaria hanno completato la festa.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Ricerca M-Cube e Università Bocconi sulla percezione della tecnologia nel punto vendita: utile e facile da usare per il 75%, per il 73% migliora la percezione del brand

Per oltre l’80% degli intervistati la tecnologia impatterà sul personale di negozio, d’accordo soprattutto giovani …

Lascia un commento

Oppure