Home / Università / Studenti in sovrannumero: il Miur pubblica una nuova graduatoria

Studenti in sovrannumero: il Miur pubblica una nuova graduatoria

Il Miur ha pubblicato una nuova graduatoria per l’ammissione alle università a numero chiuso che tiene conto del bonus maturità. Il documento interessa anche i candidati sovrannumero

Continua a scatenare polemiche il famoso bonus maturità. I punti aggiuntivi per i test d’ingresso alle università a numero chiuso, assegnati a seconda del voto all’Esame di Stato, erano stati eliminati per poi essere nuovamente reintrodotti.

Ora sul sito www.accessoprogrammato.miur.it sono disponibili le nuove graduatorie per le facoltà di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Architettura e Medicina Veterinaria. Questo documento, che tiene conto del bonus maturità, non sostituisce quello pubblicato il 30 settembre che resta ancora valido ed è in corso di smaltimento, contrariamente alla graduatoria pubblicata oggi.

Studenti in sovrannumero, ecco come immatricolarsi

I candidati in sovrannumero, cioè quelli che sarebbero stati ammessi se il bonus maturità non fosse stato cancellato in corsa, potranno immatricolarsi per l’anno 2013-14 entro il 31 gennaio 2014 “in una sola sede secondo la posizione in graduatoria e l’ordine delle scelte espresse” e  “tenendo conto del numero di posti attribuiti a ciascun corso e sede”. Secondo le stime del Miur i candidati in sovrannumero sono 2.811 e 1.935 di questi potranno iscriversi all’anno accademico corrente.

I diversi atenei segnaleranno dal 19 dicembre 2013 le date per l’inizio di immatricolazione per questi studenti, nella speranza che, come ha affermato il ministro dell’istruzione Giovanna Carrozza, non cambi ancora tutto il sistema.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

L'Università di Udine avvia attività di ricerca con il Naval Research Laboratory 

L’Università di Udine avvia attività di ricerca con il Naval Research Laboratory 

La collaborazione con il Naval Research Laboratory riguarda progetti di ricerca sui sistemi autonomi intelligenti: …

Lascia un commento

Oppure