Anche l’Unical in campo per Telethon

Con la collaborazione di Coni, Cus e associazioni sportive e di volontariato

Ci sarà anche l’Università della Calabria tra le istituzioni e gli enti che in ogni parte d’Italia scenderanno in campo a favore di “Telethon”.

Il 12 dicembre, nel Centro Sportivo (grazie alla collaborazione del Coni provinciale, di “Avis per Telethon”, del Centro “Il Delfino”, dell’Associazione “Nemo”, del Comitato Paraolimpico, del Centro sportivo educativo nazionale, di Autoracing e del CUS), dalle 09,00 alle 23,00 sono previste esibizioni di taekwondo, tennis da tavolo, rugby, basket, judo e tennis.

Negli spazi della Sala Arti, inoltre, si alterneranno incontri dimostrativi di boxe, fitbox, lotta libera, body building, ginnastica correttiva, yoga. Non mancheranno, infine, spazi per la danza e i balli caraibici, mentre è prevista anche l’esibizione di una banda musicale.

Il tutto, all’insegna di un forte e condiviso sentimento di solidarietà e della volontà di contribuire alla raccolta di fondi per la ricerca finalizzata alla cura delle malattie genetiche rare.

«E’ un’iniziativa che fa onore all’Ateneo – commenta il rettore Gino Mirocle Crisci – un momento che dobbiamo sostenere con convinzione, valorizzando l’alto messaggio sociale e culturale alla base di “Telethon”».

 

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Dal platino al palladio, test per lo sviluppo di chemioterapici meno tossici

Dal platino al palladio, test per lo sviluppo di chemioterapici meno tossici

Pubblicati su Chemical Communications gli esiti di primi esperimenti con un nuovo composto a base …

Lascia un commento

Oppure