Home / Stile di vita universitario / Londra: la metropolitana sostituisce il riscaldamento domestico

Londra: la metropolitana sostituisce il riscaldamento domestico

Il Sindaco di Londra Boris Johnson ha pensato di utilizzare il calore della metropolitana per il riscaldamento domestico delle case della City

Il sindaco di Londra Boris Johnson sta per rivoluzionare la metropolitana locale. Non solo la famosa Tube sarà disponibile 24 ore su 24 nel weekend, ma, grazie a un nuovo sistema di ventilazione, potrà funzionare da riscaldamento domestico.

La metropolitana come riscaldamento domestico

L’ente che gestisce la metropolitana di Londa, l’’Islington Council e la UK Power Networks stanno pensando di riciclare il calore emesso dai treni per convogliarlo attraverso i sistemi di ventilazione verso la rete di teleriscaldamento connessa alle abitazioni. Attualmente al progetto, il primo di questo tipo in Europa, partecipano 700 case a cui se ne aggiungeranno altre 500 entro breve tempo. L’obiettivo del sindaco della City è quello di abbattere del 60% le emissioni di anidride carbonica. Attualmente il riscaldamento domestico è il primo fattore di innalzamento del PM10 nelle grandi città.

 

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Le 5 regole per utilizzare lo smartphone in vacanza

Estate 2019: arriva il Galateophone, le cinque regole dei Millennials per un civile e corretto …

Lascia un commento

Oppure