Home / Stile di vita universitario / Prostituirsi per pagarsi gli studi

Prostituirsi per pagarsi gli studi

Un sito web offre soldi in cambio di prestazioni sessuali
Studentesse che per pagarsi gli studi universitari si prostituiscono: è questa la notizia, forse non troppo shock, lanciata dall’Independent che arriva dalla Gran Bretagna.
L’incasso di 5-15 mila sterline annue ha fatto gola a molte studentesse, il necessario e qualcosa in più per pagarsi gli studi con ‘facilità’: è questa l’offerta di un sito inglese. Sulla modalità della prestazione si gioca il limite tra legalità e illegalità: alle ragazze viene infatti richiesto ‘soltanto’ di raggiungere alti livelli di intimità, senza parla mai di sesso e di rapporti.
Molte le aderenti, più di 1400 tra i 17 e i 24 anni.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

IBM annuncia l’avvio del programma P-Tech

P-Tech ai blocchi di partenza in quattro scuole secondarie a Taranto, con il coinvolgimento del …

Lascia un commento

Oppure