Home / Stile di vita universitario / Lecce, l’insegnante che si fece palpeggiare: studente chiede risarcimento

Lecce, l’insegnante che si fece palpeggiare: studente chiede risarcimento

Uno degli studenti chiede ora il risarcimento.
 
Vi ricordate la vicenda della sexy profesoressa leccese che si faceva palpeggiare e riprendere in classe mentre giovani studenti le mettevano le mani nei pantaloni? Ora è uno degli studenti a chiedere il risarcimento.
Ragazzi turbati? A vedere le riprese dal cellulare i giovani intraprendenti non parevano per nulla scossi dal comportamenteo libertino dell’insegnante e il fatto di poter liberamente palpeggiare un’adulta consenziente non gli pareva forse vero. Ma così non pare pensarla il giudice Rossana Giannaccari che vuole accertare con una perizia psichiatrica se le carezze non possano aver provocato delle turbe nei giovani. Il risarcimento richiesto dall’allievo ammonta a 250 mila Euro: secondo i genitori il giovane sarebbe infatti rimasto particolarmente turbato da quell’esperienza, tanto da avere difficoltà a relazionarsi con il gentil sesso.
La psicologa Rita Gualtieri accerterà se e quanto i contatti ‘hot’ abbiano effettivamente avuto ripercussioni sulla psiche del ragazzino.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

I "Moschettieri del re" disponibile a breve su TIMVISION

I “Moschettieri del re” disponibile a breve su TIMVISION

La prima visione di “Moschettieri del re – La penultima missione” sarà disponibile il 21 …

Lascia un commento

Oppure