Home / Stile di vita universitario / 20 anni dalla morte di Freddie Mercury

20 anni dalla morte di Freddie Mercury

Vent’anni fa il 24 novembre del 1991 Freddie Mercury morì.
Morì nel suo letto, nella sua casa londinese per una banale broncopolmonite, il giorno dopo aver annunciato al mondo la sua sieropositività. Freddie, nome vero Farrokh Bulsara, lasciò una lettera d’addio diretta ai suoi fans che tanto lo hanno pianto e che ancora oggi a 20 anni di distanza lo acclamano e ascoltano.
Il gruppo nel quale cantava erano i Queen da sempre impegnati a mantenere vivo il ricordo dell’amico scomparso all’età di 45 anni: Freddie aveva contratto l’AIDS, malattia che ha rinnegato sino all’ultimo. I membri restanti della band sono oggi impegnati a ridar vita ad un duetto inedito tra il leader dei Queen e l’amico Michael Jackson, scovato negli archivi della famiglia di quest’ultimo.
Nel 2008 il magazine statunitense Rolling Stone lo ha collocato al 18° posto nella classifica dei migliori 100 cantanti di tutti i tempi, mentre il Classic Rodk nel 2009 lo ha classificato al primo posto tra le voci del rock.
♪♫♪ All we hear is radio ga ga Radio goo goo radio ga ga ♪♫ ♫♫♪ All we hear is radio ga ga Radio blah blah ♪♪♫ ♫♫♫ Radio what’s new Radio someone still loves you ♪♪♫
http://www.youtube.com/watch?v=LncAQR47eZo

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Le 5 regole per utilizzare lo smartphone in vacanza

Estate 2019: arriva il Galateophone, le cinque regole dei Millennials per un civile e corretto …

Lascia un commento

Oppure