Home / Master universitari e Master post-laurea / La Rai ospita in stage gli allievi del master in critica giornalistica della “Silvio d’Amico”

La Rai ospita in stage gli allievi del master in critica giornalistica della “Silvio d’Amico”

L’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” ha siglato un accordo di partnership con RAI Radio Televisione Italiana, per offrire agli allievi del corso due nuove, preziose opportunità di stage e per garantire quella preparazione pratica considerata fondamentale nel mestiere giornalistico e nella gestione degli uffici stampa del mondo dello spettacolo.
L’Accademia ha pubblicato il bando ufficiale per le iscrizioni alla 7° edizione del Master di Primo Livello in Critica Giornalistica, istituito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e patrocinato dal Consiglio Internazionale dell’UNESCO per il Cinema, la Televisione e la Comunicazione Audiovisiva.
Il Master, volto a creare i giornalisti critici del futuro e gli addetti agli uffici stampa del mondo dello spettacolo, rinnova il carattere prettamente pratico del suo progetto didattico.
“L’obiettivo principale è quello di offrire ai corsisti una preparazione non solo teorica, ma soprattutto pratica” dichiara il Direttore dell’Accademia, Lorenzo Salveti. “Raggiungiamo questo scopo sia nella didattica frontale, dove i docenti sono professionisti affermati provenienti dalle principali realtà editoriali del nostro Paese, sia nell’attività pratica che i ragazzi sono chiamati a svolgere. Il tirocinio giornalistico con Recensito.net e le possibilità di stage con aziende leader nel settore del giornalismo e della comunicazione” conclude Salveti “sono infatti un’opportunità preziosa che mettiamo a disposizione degli allievi per cimentarsi concretamente in questo affascinante mestiere, durante tutto il percorso formativo”.
Tra i numerosi accordi di partnership, RAI Radio Televisione Italiana è il fiore all’occhiello delle sinergie fino ad ora attivate. L’ufficio stampa dell’azienda e la redazione del programma di intrattenimento Gate C (una produzione Rai Scuola che realizza l’edizione in lingua italiana dei migliori prodotti sviluppati dalle televisioni educative europee ed internazionali), saranno gli spazi in cui gli allievi del Master scelti per intraprendere questa esperienza, potranno assorbire nozioni pratiche e imparare i “trucchi del mestiere” spendibili in seguito in molti ambiti del mercato del lavoro.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Il Master IDEA in Exhibition Design propone due laboratori in collaborazione con l’Università Hepia di Ginevra

Il Master IDEA in Exhibition Design propone due laboratori in collaborazione con l’Università Hepia di Ginevra

Si concludono oggi i due laboratori di cui sono stati protagonisti gli studenti del Master …

Lascia un commento

Oppure