Home / Stile di vita universitario / Gli studenti sognano la Smart Home
Gli studenti sognano la Smart Home
Tra pulizia automatica del bagno e realtà virtuale, gli universitari sognano la Smart Home, che dovrebbe comprendere anche una music room

Gli studenti sognano la Smart Home

Tra pulizia automatica del bagno e realtà virtuale, gli universitari sognano la Smart Home. In quanto a brama di lusso non mancano cibo all-inclusive e personal trainer. Alcuni preferirebbero vivere in barca

Uniplaces, leader in Europa per la prenotazione online di alloggi agli studenti, ha indagato tra i desideri degli studenti, tra tecnologia, lusso e casa ideale. Un sondaggio internazionale rivolto a circa 1.500 universitari di 100 diverse nazionalità.

Tecnologia. Home sweet (and smart) home

Per il 34% degli studenti vivere in una smart home è il massimo che potrebbero volere in quanto a tecnologia. Mentre il 30% probabilmente non sopporta il fatto di dover pulire il bagno, visto che ne vorrebbe la pulizia automatica. Più raffinato il 17% che vorrebbe in casa la ‘stanza della musica’, presumibilmente senza risparmiare su watt e impianto. Un sofisticato 17% punterebbe ad avere addirittura un 3D Home Theatre, seguito da un 4% che si ‘accontenterebbe’ di godere di un kit per la realtà virtuale.

 

• 34% Smart Home
• 30% Pulizia automatica del bagno
• 17% Music room
• 13% 3D Home theatre
• 4% Realtà virtuale

 

Lusso. Ma chi ha voglia di pulire?

Casa a tutto lusso, come fosse una vita in crociera. Il 28% vorrebbe vedere gironzolare per la casa del personale dedicato alla pulizia, invece a un più vorace 16% brontola lo stomaco al pensiero di disporre di cibo e bevande all-inclusive in casa (una quota per il cibo nei costo dell’affitto?!?). La stessa percentuale è più rilassata e vorrebbe a disposizione un terapista per massaggi. Tornando al cibo, che la fa da padrone, il 13% gradirebbe direttamente un cuoco ai fornelli, mentre l’8% vorrebbe un buffet 24 ore su 24. I più esigenti, un 2%, punterebbero al maggiordomo o a un insegnante privato.

 

• 28% Personale pulizia
• 16% Cibo e bevande all-inclusive; terapista per massaggi
• 14% Personal trainer
• 13% Cuoco
• 8% Buffet 24h
• 2% Maggiordomo: Insegnante

 

Strutture. Viva lo sport!

La piscina (27%) domina questa classifica relativa ai servizi che, nella casa perfetta, non potrebbero mancare. Segue ancora lo sport con la palestra al 24%, poi la cultura con il cinema al 14%. Nel mezzo si piazza un classico open bar 12% – chi non vorrebbe gustarsi un drink a qualsiasi ora – per poi riprendere con lo sport tra il campo da tennis (6%) e quello da calcio (4%). In chiusura una porta verso il cielo: l’eliporto (2%).

27% Piscina
24% Palestra
14% Cinema
12% Open bar
6% Campo da tennis
4% Campo da calcio
2% Eliporto

 

No limits. Per alcuni è la casa sull’albero

Attico e villa dominano questo spaccato di ‘casa dei sogni’, rispettivamente con il 34% e 32% delle preferenze, seguite da una ‘vita in hotel’ al 12% – cose da riccastro vecchio stile. Un temerario 7% vorrebbe vivere in una casa su un albero, leggermente in contrasto con quel 5% che vorrebbe una casa galleggiante e quel 4% che vivrebbe in barca. Infine un estremo e coraggioso 1% gradirebbe vivere a bordo di un aereo – immaginiamo non di linea.

 

34% Attico
32% Villa
12% Hotel
7% Casa su un albero
5% Casa galleggiante
4% Barca
1% Aereo

 

“Il fatto che lo studente sia inesorabilmente legato alla tecnologia e al suo costante e rapido mutamento è ormai ovvio”, commenta Kerstin Meergans Papadopoulos, Head of Inbound Marketing di Uniplaces. “Dal sondaggio emerge però un’esigenza più ampia di tecnologia, il concept di ‘smart home’ è diventato una parte centrale in quanto ad aspettative per le case del futuro. Riguardo ai desideri, più vicini al lusso che alla comodità, merita sottolineare che il cibo e lo sport sono e saranno sempre elementi integranti della vita dello studente… Anche senza cuoco e piscina sempre a disposizione!”.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Piovono cover di “Rolls Royce” sul web

Piovono cover di “Rolls Royce” sul web

Tantissime le versioni di “Rolls Royce” che hanno invaso il web nelle ultime ore. A realizzarle …

Lascia un commento

Oppure