Home / Lavoro per universitari / Soft Skill : che cosa sono e perchè oggi le aziende le ritengono imprescindibili

Soft Skill : che cosa sono e perchè oggi le aziende le ritengono imprescindibili

Secondo una recente ricerca di LinkedIn, sono almeno quattro le soft skill che verranno richieste maggiormente nel corso dei prossimi anni: Leadership, Communication, Collaboration, Time Management.

“Oggi le aziende cercano talenti che sappiano unire nella maniera giusta le proprie competenze tecniche con le proprie qualità sociali e personali” ha spiegato Marcello Albergoni, Head of Italy di LinkedIn.

Ecco quindi come si presenta il panorama delle quattro Top Skill 2018 più ricercate dalle aziende:

Soft Skill 2018
1.     Leadership

2.     Communication

3.     Collaboration

4.     Time Management

 

Le aziende si sono accorte che le soft skill sono importanti in una figura professionale tanto quanto le hard skill.

Oggi non basta più avere competenze estremamente verticali se non siamo in grado di coniugarle all’interno di altre capacità, quali ad esempio la comunicazione efficace, la gestione delle  riunioni per obiettivi e la gestione  dei conflitti nel nostro team di lavoro.

L’estrema specializzazione e competenza in un settore non basta più da sola.

La qualità e l’efficacia del nostro contributo professionale passa anche attraverso queste capacità poco misurabili e sfuggenti, che fino a qualche tempo fa erano considerate “qualità innate” della persona.

Un tempo se il “super esperto” di una materia specifica non era in grado di condurre una riunione efficace con i suoi collaboratori poco importava all’azienda.

Troppo spesso abbiamo visto manager e professionisti rinunciare a presentare in pubblico il loro lavoro delegando qualcun altro  magari meno competente in materia ma più “portato” a parlare in pubblico.

Oggi non è più così. Si richiedono competenze specifiche che si completano con competenze trasversali che garantiscono una maggiore qualità ed efficacia del contributo della figura professionale.

I Data Manager Labs hanno l’obiettivo di formare e migliorare tutte le competenze trasversali della persona.

Attraverso una didattica  efficace e coinvolgente potrai imparare, migliorare o affinare anche le competenze che fino a questo momento ritenevi “caratterialmente” molto distanti da te o addirittura irraggiungibili.

I corsi Soft Skill

I Data Manager Labs offriranno formazione in aula a Milano su tre aree formative principali che rappresentano le competenze trasversali più richieste dalle aziende italiane. Per l’area Comunicazione sono presenti i corsi Gestione delle riunioni e Comunicazione efficace, per l’area Cambiamento, l’offerta formativa annovera i corsi Gestione dello stress e Gestione dei conflitti, mentre per l’area Cooperazione vengono proposti i corsi Team di progetto e Diversity Management.

Il metodo e le simulazioni pratiche

La didattica è uno dei valori aggiunti dei Data Manager Labs il cui perno è il metodo definito learning by doing . Un modello ormai consolidato del Coaching  rivolto all’attuazione  pratica delle conoscenze che via via vengono trasmesse attraverso frequenti simulazioni pratiche da casi reali.

Tutte le informazioni sui corsi in partenza sono reperibili a questo link

L’organizzatore. Chi è Data Manager

Data Manager è una rivista professionale edita dal 1976 e rivolta al management aziendale.

L’editore ha deciso di  mettere a frutto i suoi 40 anni di esperienza nell’editoria legata all’universo manageriale per offrire a chiunque l’opportunità di migliorare e allenare queste competenze così determinanti in tutti i settori.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Jobrapido analizza le figure più ricercate a fine 2018

Jobrapido analizza le figure più ricercate a fine 2018

Le figure più ricercate in questo scorcio di 2018 secondo un’indagine Jobrapido sarebbero le seguenti: …

Lascia un commento

Oppure