Home / Senza categoria / L’Economist annuncia la morte del management. Ma la ricerca dice il contrario

L’Economist annuncia la morte del management. Ma la ricerca dice il contrario

Alfonso Gambardella (Bocconi) spiega perchè guardare solo alle teorie di moda è fuorviante. La ricerca accademica è altro

Un articolo dell’Economist, uscito oggi, sentenzia la morte del management spiegando che le teorie più diffuse nei quattro campi principali dell’imprenditorialità, della globalizzazione, iper-competizione e della velocità del business risultano superate e poco aderenti alla realtà.

Alfonso Gambardella, direttore del Dipartimento di management dell’Università Bocconi, sottolinea come il punto di vista dell’Economist sia limitato alle teorie più di moda e alle ipotesi dei guru, mentre, guardando alle riviste scientifiche del settore, si evidenzia come la ricerca sia forte, rigorosa e supportata da dati significativi.

Piuttosto, spiega il docente, la ricerca resta ancora troppo limitata all’ambito accademico e dovrebbe guardare ancor più alle questioni di più diretto interesse dei manager.

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Sanremo 2018: intervista a Noemi

Noemi presenta in gara al Festival di Sanremo il brano “Non smettere mai di cercarmi”, …

Lascia un commento

Oppure