Home / Università / L’Università di Siena presenta la ricerca “I Comuni italiani su Twitter”

L’Università di Siena presenta la ricerca “I Comuni italiani su Twitter”

L’Università di Siena calcolato che il 44% dei piccoli Comuni possiede un profilo Twitter contro l’1% delle grandi città

L’Università di Siena ha presentato a Roma i risultati della ricerca “I Comuni italiani su Twitter”. Al contrario dei musei nostrani le amministrazioni dello Stivale sfruttano molto le piattaforme social. Dallo studio è infatti emerso che sono 461 i profili ufficiali di città grandi e piccole sul sito di microblogging, in crescita del 25% rispetto a tre mesi fa.

I piccoli Comuni cinguettano

L’aspetto più interessante dello studio è che solo l’1% degli account appartiene a centri urbani di oltre 600mila abitanti. Al contrario,  i piccoli Comuni presenti su Twitter, che ha introdotto un nuovo sistema di ricerca, sono il 44%. Per quanto riguarda le grandi amministrazioni, il podio dal punto di vista dei tweet inviati è composto da Bologna, Roma, Venezia. Tra i Comuni con meno di 10mila abitanti i più comunicativi sul sito di microblogging, che ha fatto recentemente il suo ingresso in Borsa, sono invece quelli che appartengono al distretto di Vinci-Empolese, in Toscana. I piccoli centri sono quindi quelli che meglio utilizzano il social network dei cinguettii ma lo sfruttano soprattutto in uscita e molto meno per i feedback.

“Spesso guardiamo agli Stati Uniti o ad altri Paesi europei per citare “best practice” nel settore della nuova comunicazione pubblica, ma in Italia esistono già o stanno crescendo esperienze molto interessanti”, ha affermato Francesco Di Costanzo, presidente dell’associazione Cittadini di Twitter.

 

Potrebbe interessarti

Guarda anche

LIUC presenta il nuovo corso Family Business Management

LIUC presenta il nuovo corso Family Business Management

LIUC – Università Cattaneo propone per il nuovo anno accademico il corso Family Business Management, dedicato …

Lascia un commento

Oppure