Home / Stile di vita universitario / Compiti shock agli studenti

Compiti shock agli studenti

L’insegnante aveva affidato loro un compito che riguardava la vita, i crimini e i desideri potenziali di un serial killer
L’insegnante richiamato dal preside ha dovuto ritirare il compito: il fatto è accaduto in Australia nel liceo Goldsworthy Northern Bay College a Corio ed è arrivato alle cronache a causa delle polemiche feroci lanciate dai genitori degli studenti e dai media locali.
Nel compito gli studenti in psicologia forense elettiva erano stati invitati a completare 10 su 20 delle possibili attività di un serial killer in due settimane di tempo. Come? Le opzioni erano diverse: disegnare un cartone animato su come un serial killer potrebbe uccidere qualcuno, produrre “opere d’arte dettagliate” su un serial killer, comporre una poesia o una canzone rap su un serial killer, fare un libro per bambini, che “insegni loro cos’è un serial killer”, “disegnare una piantina della casa dei sogni di un serial killer” e creare un gioco da tavolo da serial killer “con le istruzioni complete”.
Ken Massari, preside della scuola: “Dopo la revisione, ho preso la decisione di revocare l’assegnazione immediata e definitiva e il nostro personale di assistenza qualificato si è messo in contatto con ogni famiglia interessata per determinare se fosse stato necessario un supporto. Questa assegnazione non sarà valutata, e non avrà alcun impatto sullo stato di avanzamento accademico di uno qualsiasi degli studenti”.
Scott A. Bonn, esperto di serial killer e assistente professore di sociologia alla Drew University nel New Jersey: “Come criminologo che studia i serial killer, posso dire che questo incidente dimostra quanto profondamente i serial killer siano penetrati nella coscienza pubblica e la cultura popolare. Dal momento che almeno dal 1970 i serial killer sono stati attori frequenti è agghiacciante al centro della scena nei mezzi di informazione e di intrattenimento. Film su serial killer come Hannibal Lecter ‘The Cannibal’ sino al ’Il silenzio degli innocenti” sono diventati icone della cultura popolare. Più di recente, i successi enormi della televisione Showtime con serie televisive come ‘Dexter’ e il successo del libro e della serie di film basato su La ragazza con il tatuaggio del drago dimostrano come il pubblico sia al contempo affascinato e spaventato dai serial killer”.
 

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Piovono cover di “Rolls Royce” sul web

Piovono cover di “Rolls Royce” sul web

Tantissime le versioni di “Rolls Royce” che hanno invaso il web nelle ultime ore. A realizzarle …

Lascia un commento

Oppure