Home / Stile di vita universitario / Al cinema: “Bar Sport”

Al cinema: “Bar Sport”

Fa il suo esordio il 21 ottobre il tanto atteso film “Bar Sport”, basato sull’omonimo libro di Stefano Benni che, dopo molta indecisione, ha acconsentito alla creazione del film perché rispettoso dell’universo da lui animato su carta.
Ci sono bar e bar, ma il Bar Sport è qualcosa di più. È provincia; è luogo del racconto; è flipper, telefono a gettoni e la proverbiale Luisona, la decana delle paste condannata a un’esposizione perenne in attesa del suo consumatore. Bar Sport è soprattutto crocevia di vite, personaggi, racconti, sfide, amori, rivalità.
È questa la presentazione della pellicola “Bar Sport”, firmata Massimo Martelli, tratta dall’omonimo romanzo di Stefano Benni del 1976. Nel libro, come nel film, ci si trova catapultati in un bar della provincia bolognese negli anni ‘70, dove tra mitiche brioche, cappuccini e grappini, si narrano le storie di personaggi comici e surreali. Secondo il regista: “In ogni città, in ogni paese, esiste un bar come questo… Più che un punto di ritrovo, è un punto di riferimento, un luogo dell’anima che accomuna e fonde in un solo spazio un universo di situazioni e personaggi che almeno una volta abbiamo incontrato o che ci piacerebbe incontrare.”
Nel cast compaiono grandi nomi come Battiston (Onassis), Bisio (il “tecnico”), Teo Teocoli, Angela Finocchiaro, Lunetta Savino.
 

Potrebbe interessarti

Guarda anche

Piovono cover di “Rolls Royce” sul web

Piovono cover di “Rolls Royce” sul web

Tantissime le versioni di “Rolls Royce” che hanno invaso il web nelle ultime ore. A realizzarle …

Lascia un commento

Oppure